Domenica 19 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento 17:09

Pinerolo

Pmt, conclusa la manifestazione in P.zza Facta: restano i problemi per il futuro

Si è conclusa da pochi minuti in Piazza Facta la manifestazione di solidarietà ai lavoratori della Pmt e per l'occupazione nel Pinerolese. Tra gli interventi, quello dell'assessora al Lavoro della Regione, Pentenero, che ha ribadito l'impegno dell'Ente presso il Ministero del lavoro per trovare una soluzione al problema degli amortizzatori sociali per i circa 140 dipendenti sospesi. Nel corteo anche il segretario della Cgil Fedele Mandarano che ha ribadito: "Quello del lavoro per il Pinerolese è un problema sempre più drammatico.

Pinerolo, crisi PMT: duemila in corteo perchè "Il Pinerolese non può vivere senza industria"

A ogn i metro il corteo di solidarietà con i lavoratori in crisi della PMT ingrossa  di cittadini che vogliono dare la propria solidarietà. Sono circa duemila ora le persone che si stanno avvicinando a Piazza Facta.

Pinerolo: cittadini e autorità sfilano a fianco dei lavoratori PMT

Il corteo di manifestazione per la crisi della PMT di PInerolo, si è mosso da qualche minuto. Un migliaio  i partecipanti - tra autorità, sindaci del terriotrio, sindacati ma anche molti cittadini - che hanno voluto esprimere solidarietà agli oltre 180 lavoratori, ma anche preoccupazione  per un territorio che vede perdere industrie e servizi mese dopo mese. Il corto raggiungerà piazza Facta: qui sono previsti interventi dei lavoratori, rappresentanti sindacali e del sindaco della città, Luca Salvai.

Crisi Pmt: si prepara la marcia di domani- Gli aggiornamenti sul caso

Partirà alle 9,30 di sabato e attraverserà tutta la città, fino a raggiungere piazza Facta dove si terranno i discorsi ufficiali, la manifestazione di solidarietà a favore dei dipendenti della Pmt e per il rilancio dell'occupazione nel Pinerolese, chiesta dai lavoratori e organizzata dai sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Alp Cub. Praticamente unanime l'adesione delle forze politiche e sociali della città, a partire dall'amministrazione comunale. Appelli alla partecipazione ai cittadini sono giunti anche dalla diocesi di Pinerolo e dal Concistoro Valdese.

Nasce all'Alberti-Porro una mappa interattiva su Pinerolo

Stamattina l'Istituto Alberti-Porro di Pinerolo ha presentato i risultati di un workshop durato 5 giorni e finalizzato alla creazione di una mappa interattiva, interamente in inglese, della città di Pinerolo. Quattro i percorsi indicati dalla piantina, che saranno offerti ai turisti: artistico, gastronomico, sportivo-naturalistico ed uno specifico per gli adolescenti.

Il lavoro e i falò: lettera del pastore Genre

La Chiesa valdese di Pinerolo esprime la sua vicinanza ai famigliari e la sua solidarietà ai 178 lavoratori e lavoratrici della PMT che in questi giorni stanno cercando di difendere il proprio posto di lavoro, esprimendo la sua preoccupazione per il declino produttivo di questo territorio: « Una sorte devastante per l'industria nel Pinerolese che dovrà cercare una nuova vocazione affinché questa non diventi - come già è capitato in passato - una terra di sola emigrazione» afferma.

Pinerolo: sfrattato di casa, si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco

Quando ha visto arrivare l’ufficiale giudiziario si è cosparso di benzina e ha minacciato di darsi fuoco. Sono stati momenti di tensione, questa mattina in via Incerti, in occasione di uno sfratto esecutivo nell’area industriale della Porporata. Una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Pinerolo è riuscita a fermare l’uomo prima che azionasse l’accendino. Maurizio S., il 50enne che vive con la moglie e due figli, si è poi tranquillizzato. Sul posto anche i volontari del 118. Lo sfratto è stato rinviato di una decina di giorni.

Pinerolo: «Tre attivisti aggrediti di fronte al circo»

Spiacevole episodio ieri pomeriggio, intorno alle 15,30, in piazza D'Armi a Pinerolo. Durante una manifestazione autorizzata contro l'uso degli animali nei circhi, promossa dall'associazione "Lotta - Libera organizzazione a tutela del territorio ed animali", di fronte al Circo Millenium Orfei tre attivisti impegnati nella distribuzione di volantini sono stati aggrediti. Lo scrive in un comunicato stampa il presidente dell'associazione Roberto Ottone: «È stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Le prognosi per i tre attivisti variano da due a dieci giorni».

"L'evento di questa sera è annullato - leggiamo nel comunicato di Pinevents, società organizzatrice del concerto di Bello Figo - il locale (Zero Club di Riva di Pinerolo, ndr) resterà chiuso e i biglietti venduti verranno immediatamente rimborsati. Ci scusiamo ma in cinque anni di Pinevents Club non ci è mai capitao di vivere una situazione del genere. L'hanno vinta i politici e i finti moralisti. Ci scusiamo con chi ci segue e ci ha sempre seguito".

Annullato il concerto di Bello Figo: il rapper ghanese non canterà a Riva di Pinerolo

L'atteso e discusso concerto del rapper ghanese Bello Figo, che si sarebbe dovuto tenere questa sera nella discoteca di Riva di Pinerolo Zero Club, è stato annullato. Non sono ancora noti i motivi della decisione, presa quando ormai i biglietti erano stati venduti, ma pare che gli organizzatori della Pinevents abbiano lamentato eccessive pressioni politiche. Esulta il capogruppo della Lega Nord, Gualtiero Caffaratto, che su Facebook scrive: "Annulato il concerto di Bello Figo, il buon senso ha prevalso".

Pagine