Lunedì 26 Settembre 2016Ultimo aggiornamento 12:26

Cronaca

Saluzzo: nello zainetto aveva un telefono rubato, denunciato per ricettazione

Nel tarda mattinata di ieri, una pattuglia in borghese del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Saluzzo, ha notato un giovane, originario di Torino, aggirarsi in modo sospettoso, con uno zainetto in spalle, nelle zone commerciali del centro. I carabinieri lo hanno seguito per un breve tratto e poi fermato per un controllo. Dentro lo zainetto i militari hanno trovato tre telefoni cellulari, uno dei quali risultato rubato nella provincia di Torino nei mesi scorsi, nonché una placca in metallo dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Moretta, fermato 26enne marocchino senza permesso di soggiorno

I militari della stazione di Moretta hanno proceduto al controllo di un soggetto che si aggirava con fare sospetto in via del Santuario, nel centro del paese. E.H. 26enne marocchino è risultato essere sprovvisto del permesso di soggiorno e, a seguito dei previsti accertamenti, si è appurato che il giovane è rimasto sul territorio nazionale senza averne titolo. Pertanto è stato invitato a presentarsi presso la Questura di Cuneo per regolarizzare la sua posizione.

Virle: colpito dalla forca del suo trattore, agricoltore ferito

L’elicottero del 118 e i mezzi di soccorso sono intervenuti oggi pomeriggio a Virle, poco dopo le 18.30, in località cascina Miglia e Gorre per un infortunio sul lavoro. Il giovane 32enne titolare di un’azienda agricola, mentre si apprestava a fare i lavori per accudire gli animali dell’azienda, per cause in via di accertamento da parte degli uomini della Spresal e della stazione dei Carabinieri di Pancalieri, è rimasto ferito dalla forca anteriore del suo trattore. L'attrezzo agricolo si è staccato colpendolo violentemente agli arti inferiori.

Nichelino: camion sbanda in Tangenziale e finisce nel Sangone

Poco prima di mezzogiorno ha sbandato con il suo camion in tangenziale, dopo lo svincolo di Stupinigi, in direzione Milano, ed è finito nel Sangone. Sul posto si sono precipitati Polizia stradale, Vigili del fuoco, sub e altri soccorritori che sono riusciti a portare in salvo l'autista e affidarlo alle cure del 118.

Saluzzo: accattonaggio in centro con il figlio di quattro anni, denunciata

Una donna romena 23enne, residente a Torino, è stata  denunciata dai carabinieri della Stazione di Saluzzo per avere impiegato il figlio di quattro anni nell’accattonaggio nel centro storico della città. Oltre alla denuncia (si tratta di un reato che prevede sino a tre anni di reclusione per coloro che impiegano nell’accattonaggio minori di 14 anni) a carico della donna i militari hanno informato di quanto accertato la Procura della Repubblica per i Minori di Torino.

Vinovo: la lite tra ex fidanzati si trasforma in maxi-rissa, sei denunciati

I carabinieri di Vinovo hanno denunciato sei persone con l’accusa di rissa aggravata. Il fatto è avvenuto l’altra sera in via Sestriere quando un’accesa discussione tra ex fidanzati è finita a botte. Un 25enne di Vinovo ha colpito la ex, 31 anni di Nichelino, al capo con una bottiglia. A dar manforte alla ragazza è intervenuto l’attuale fidanzato, 40 anni di Piossasco, e un suo amico 20enne di Pinerolo. I due hanno iniziato a picchiare l’ex ragazzo. In sua difesa sono intervenuti il padre e un amico, armati di mazza da baseball e bastone.

Pinerolo: minaccia di pubblicare le foto dell'ex fidanzata nuda, arrestato 54enne per estorsione

Quando la sua fidanzata lo ha lasciato, ha iniziato a ricattarla. Ma oltre a pretendere 5000 euro come "risarcimento morale", ha anche minacciato la donna rivelandole che avrebbe pubblicato le sue foto nuda. La vittima ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno arrestato l’uomo per estorsione. È accaduto sabato scorso a Pinerolo. I militari dell'Arma hanno arrestato Giuseppe D., 54 anni, pinerolese, ritenuto responsabile di estorsione nei confronti di una donna di 60 anni, anche lei residente a Pinerolo.

Cavour: spara contro l'auto dei banditi che volevano investirlo, due nomadi in manette

Hanno tentato di investire i carabinieri per assicurarsi la fuga ma sono stati fermati e arrestati: in manette due nomadi, di 31 e 35 anni, entrambi residenti in provincia di Treviso, che questa notte insieme ad altri due complici sono stati sorpresi davanti alla concessionaria Honda Isoardi di via Pinerolo 77 a Cavour, mentre forzavano il portone di ingresso. Una pattuglia dei militari della stazione locale è arrivata sul posto dopo pochi istanti. Ne è nata una colluttazione tra carabinieri e ladri.

Volvera: al via il Campo scuola, cinque giorni di esercitazioni della Protezione Civile

Al via questa mattina il Campo scuola della Protezione civile, un maxi evento organizzato da Vol.To. (in collaborazione con Volvera/Piossasco, Regine, Città Metropolitana, Questura, Prefettura, Croce Rossa e Anpas) al quale parteciperanno - da oggi a domenica - circa 230 volontari e 400 studenti delle scuole di Volvera. Il tema su cui ci si confronterà è "Imparare a convivere con i rischi del territorio".

Osasio: investimento mortale sulla provinciale

Verso le 20,30 stava percorrendo la provinciale tra Virle e Osasio, quando, circa all'altezza del cimitero di Osasio, un anziano 75enne è stato travolto da un'auto che procedeva nella stessa direzione. Per Michele Sclerandi, che camminava al buio con il suo carretto, non c'è stato scampo.

Pagine