Sabato 31 Gennaio 2015Ultimo aggiornamento: 30/01/2015 - 23:40

Cronaca

Da almeno due ore le squadre dei Vigili del fuoco volontari di Torre Pellice e Luserna San Giovanni sono al lavoro in località Bonnet, a Torre Pellice, per l'incendio di un alloggio. Un vicino si è accorto del fuoco e ha aiutato l'anziana abitante della casa a evacuare, mentre venivano chiamati i soccorsi. Secondo i primi riscontri le fiamme potrebbero avere avuto origine dal camino.

Domani potrebbe essere la giornata decisiva per l'elezione del Presidente della Repubblica. Come tutti sanno il Partito Democratico ha indicato il nome di Sergio Mattarella. Tra i grandi elettori anche due senatori pinerolesi Magda Zanoni (Pd) e Lucio Malan (Forza Italia). Come si comporteranno? Risponde Magda Zanoni: «Voterò Mattarella convinta, anche se avrei visto volentieri al Quirinale una donna come Angela Finocchiaro, ma pazienza e poi penso che siamo di fronte a una buona soluzione».

Incidente mortale, questa mattina poco prima delle 11 in via Gorizia, a Borgaretto. Una donna, Maria D., 80 anni appena compiuti, residente nella frazione, è stata investita mentre attraversava sulle strisce pedonali. L'investitore, un giovane dell'89 anche lui di Borgaretto, stava svoltando da viale Papa Giovanni al volante della sua Fiat 500 e non si è accorto della pensionata a piedi. Trasportata al Cto di Torino, la donna è morta due ore dopo il ricovero.

Doveva essere una grossa mazza quella usata l'altra notte contro la serratura di una serranda in via Buniva, a Pinerolo, nel tratto di portici accanto ai "portici blu". L'inquilino del piano di sopra ha sentito il forte rumore metallico e si è affacciato, mettendo in fuga i ladri. Stanotte sul lato opposto del quadrilatero di portici, su corso Torino, un negozio di ottica si è ritrovato la vetrina infranta. Il vetro (nella foto) ha retto e il colpo e il furto (ammesso che si trattasse di questo e non di un atto vandalico) non è avvenuto.

È finito in manette con l'accusa di estorsione un 47enne disoccupato torinese che aveva minacciato un odontotecnico di Orbassano. Pretendeva cure gratuite e 5mila euro in contanti dopo che la sua compagna, che in primavera aveva subito un primo intervento dal professionista, necessitava di nuove cure.

Un uomo di 48 anni, M.M., incensurato, è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli incrementati dall'Arma per la prevenzione dei furti, è stato sorpreso a Pinerolo in via Podgora con circa 60 grammi di marijuana. Nel corso della serata sono state perlustrate anche le zone di Scalenghe, None e Bricherasio, con l'aiuto della Compagnia d'intervento operativo CIO della Legione Lombardia: 140 le persone controllate, 82 i veicoli fermati.

Sono stabili, ma purtroppo sempre gravi, le condizioni del bambino di circa 20 mesi ricoverato da domenica in Rianimazione all'ospedale pediatrico Regina Margherita di Torino dopo essere stato investito nel cortile di casa, a S. Pietro V.L., dal trattore del padre. A causa soprattutto del grave trauma cranico riportato, il piccolo paziente è al momento ancora intubato e mantenuto dai medici in coma farmacologico. La prognosi resta al momento riservata.

Ancora truffe su Internet per affitti di appartamenti inesistenti a Sestriere e Bardonecchia. Ai Carabinieri della Stazione di Sestriere tre persone hanno presentato una querela contro ignoti. Le vittime hanno contattato i presunti proprietari degli appartamenti a Sestriere, e ciascuna di loro ha anticipato dei soldi (rispettivamente 1.400 euro, 500 euro  e 480 euro) per l’affitto delle abitazione nel periodo di capodanno. Le case, però, non esistono.

È in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di circa un anno e mezzo investito oggi dal trattore del padre nel cortile di casa a S. Pietro V.L. I medici lo mantengono per il momento in coma farmacologico. Tra i traumi riportati, a preoccupare è soprattutto quello - grave - alla testa. Sul posto della disgrazia sono intervenuti i Carabinieri. Il piccolo paziente è stato trasferito a Torino dal Pronto soccorso di Pinerolo con l'elicottero del 118.  (immagine di repertorio)

Un'ora fa l'elicottero del 118 ha trasferito un bambino di circa un anno e mezzo dal Pronto soccorso dell'ospedale Civile di Pinerolo al pediatrico Regina Margherita di Torino in codice rosso a causa di un grave trauma cranico. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto sarebbe stato investito da un trattore nella zona di S. Pietro Val Lemina. Sono in corso in questo momento gli accertamenti sull'accaduto da parte dei Carabinieri che per ora escludono solo che l'incidente sia avvenuto in strada.

Pagine