Venerdì 4 Settembre 2015Ultimo aggiornamento 18:03

Cronaca

Il col.Vezzoli nuovo comandante alla Berardi

Suggestiva, come sempre, la cerimonia del cambio del comandante del 3° Reggimento Alpini, alla Caserma Berardi di Pinerolo. Presenti al completo autorità militari e pubbliche, tra quest'ultime la Senatrice Zanoni, il sindaco di Pinerolo, Buttiero e il vescovo mons. Debernardi per assistere al passaggio di consegne tra il col. Carlo Di Somma e il col. Alberto Vezzoli,  già comandante del Battaglione Susa.

Si svolgeranno martedì prossimo 8 settembre, alle 14,30, presso la Parrocchia S.Maria di frazione Occa, i funerali del 21 enne di Envie morto folgorato nel tardo pomeriggio di mercoledì scorso a Bagnolo, mentre si trovava al lavoro presso il magazzino di pietra di proprietà della "Maurino Pietre". Cordoglio in Paese per la tragica scomparsa di Manuel Salvai, la cui salma è stata composta a Saluzzo in attesa dell'autopsia, disposta per domani, sabato 5.

Furto in casa a Vigone, bottino da ottomila euro recuperato dai Carabinieri

Ammonta a ottomila euro il valore della refurtiva che i Carabinieri hanno recuperato stanotte nella pianura pinerolese a bordo di una Fiat Panda. I militari delle stazioni di Cumiana e di Vigone hanno bloccato l'auto, risultata rubata a luglio a Scalenghe, dopo un breve inseguimento. Il materiale era stato rubato poco prima all'interno di un'abitazione di Vigone ed è già stato restituito ai proprietari. I due ladri, nel frattempo, sono riusciti a scappare nei campi.

Rivalta: sfonda il guard rail e precipita dal cavalcavia, è grave al Cto

Un volo di quasi sei metri, dopo aver sfondato la barriera del cavalcavia sulla strada Provinciale 6: è in gravi condizioni Il 29enne, residente a Collegno, protagonista dell'incidente che si è verificato intorno alle 16,30 al confine tra Rivalta e Volvera. Per cause ancora tutte da chiarire, al volante della sua Toyota Yaris Bianca ha invaso la corsia opposta sull Provinciale 6 e, dopo aver sfondato la recinzione del cavalcavia, poco distante dal centro sportivo Laura Vicuna, è piombato al suolo dopo un volo di quasi sei metri.

Beinasco: centinaia di clienti truffati, sigilli al mobilificio “UnicoArreda”

Truffa e bancarotta fraudolenta: queste le accuse mosse dalla Guardia di Finanza di Orbassano nei confronti dei tre titolari del mobilificio ex Arredando, diventato da poco UnicoArreda, situato in via Antica di None, angolo strada Torino, a Beinasco. Le Fiamme Gialle hanno apposto i sigilli dando esecuzione al decreto di sequestro preventivo, emesso in via d’urgenza dal pm Valerio Longi, non solo per il mobilificio di Beinasco ma anche per i locali adibiti a magazzini di Castagnito e Orbassano.

Cantalupa: svegliata nella notte dai ladri, un colpo da 500 euro

Attimi di paura, questa notte a Cantalupa, per una donna svegliata da quattro malviventi: la banda, dopo aver forzato la porta di ingresso, si è introdotta nell'abitazione della signora e ha iniziato a rovistare tra le camere. Lei, che dormiva in camera da letto, si è svegliata dopo aver sentito dei rumori sospetti. Appena si è alzata, la vedova si è trovata davanti i quattro ladri. «Dacci i soldi», le hanno detto. La donna ha consegnato loro circa 500 euro in contanti. Poi la fuga. Sull'episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Pinerolo.

Nichelino: sgomberato l'incidente, riapre via Debouchè

Via Debouchè, che è stata chiusa per intero, dalla rotonda di Mondo Juve a Largo delle Alpi, è stata riaperta da qualche minuto. Sono state sgomberate le auto protagoniste dell'incidente avvenuto dopo le 7,30 all'altezza di via Scarrone. Cinque i veicoli coinvolti. La Polizia municipale nichelinese è ancora al lavoro per ricostruire l'accaduto, ma si ipotizza un tamponamento a catena di 4 auto, che ha coinvolto anche una che procedeva in senso opposto. Quattro i feriti, senza prognosi riservata. Per estrarne uno di loro sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco.

Nichelino: incidente blocca via Debouchè

Da stamattina, verso le 7,30, via Debouchè è bloccata da un incidente avvenuto all'altezza di via Scarrone. Cinque i veicoli coinvolti. Sul posto la Polizia municipale nichelinese che sta ancora lavorando per liberare la strada e ricostruire l'accaduto.

Lutto a Revello per la morte improvvisa della ventenne Cecilia Craveri

Lutto a Revello per la morte improvvisa della giovanissima Cecilia Craveri, di vent'anni, trovata senza vita nel suo letto oggi a mezzogiorno dalla madre Rosanna Balangero, contitolare del mobilificio omonimo lungo la strada per Saluzzo. Cecilia sembra essersi spenta nella notte a causa di un arresto cardiaco. I soccorritori hanno solo potuto constatare il decesso.

Cavour: pensionata muore cadendo dalla finestra mentre lava i vetri

È già stata riaffidata ai familiari per le esequie, la salma della pensionata di 81 anni di Cavour che stamattina verso le 9,30 è caduta da una finestra al secondo piano della sua abitazione a Cavour, in via Peyron. L'incidente sarebbe avvenuto mentre l'anziana puliva i vetri. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, avrebbe perso l'equilibrio, precipitando. Purtroppo la caduta le è stata fatale. Inutile il decollo dell'elicottero del 118. Il medico ha potuto solo constatare il decesso, avvenuto sul colpo.

Pagine