Giovedì 23 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento: 22/02/2017 - 21:25

Meteo

Gli effetti dell'inversione termica: dati termici di oggi

Negli ultimi giorni è presente l'alta pressione, tuttavia sole e mitezza non hanno dominato completamente la scena in tutte le zone...

Settimana di alta pressione ma con nebbie e smog...

È iniziata una nuova settimana che sarà ancora dominata dall'alta pressione. Una rimonta dall'Atlantico sta infatti caratterizzando il tempo su buona parte dell'Europa centrale grazie anche all'azione congiunta dell'alta pressione nord Africana. Il risultato principale è quello di una costante stabilità atmosferica, che però in inverno spesso ha più risvolti negativi che positivi. Perchè a parte il sole e le temperature diurne alquanto miti, l'inversione termica presenta un conto da saldare: le nebbie e lo smog.

Uno sguardo al medio-lungo termine: come finirà febbraio?

Anche questo mese di febbraio sta trascorrendo senza proporre una nevicata degna di nota fino in pianura nel pinerolese. Ma se a gennaio almeno il freddo non è mancato, febbraio 2017 ha tutte le intenzioni di risultare ben piu' mite rispetto alla media climatologica degli ultimi 30 anni.

Tempo ancora soleggiato e mite nel weekend

Fino a pochi giorni fa i modelli previsionali proponevano un peggioramento per il fine settimana in arrivo ma a quanto pare l'evoluzione andrà diversamente! La goccia fredda in discesa dalle latitudini settentrionali punterà infatti verso i Balcani, lasciando ancora condizioni di tempo stabile sul Piemonte.

Situazione manto nevoso in montagna al 15/02/2017

Sta per iniziare un periodo stabile, soleggiato e piuttosto mite che, se si eccettua una veloce passata nuvolosa tra domani e venerdì (weekend probabilmente bello), potrebbe durare per almeno una decina di giorni. 

Ultime ore di pioggia, poi piccolo assaggio di primavera!

Ancora un po' di pazienza e poi finalmente torneremo a vedere il sole anche in pianura! Fino al pomeriggio di Martedì infatti continuerà l'azione congiunta di flussi più umidi in arrivo da sud e da est, capaci di portare nuvolosità sparsa ed alcune precipitazioni. Dalla serata odierna ritornerà nuovamente a piovere ed a nevicare oltre gli 800mt ma sarà il canto del cigno.

Weekend ed inizio settimana ancora cupi e grigi

Il trenino di perturbazioni atlantiche che ha interessato la nostra regione sta in questo momento assistendo all'allontanamento dell'ennesimo impulso che in nottata ha portato piogge e nevicate a bassa quota. I prossimi tre giorni vedranno un leggero aumento dei valori di pressione che però non riusciranno ancora a garantire un miglioramento generalizzato del tempo, che dovrebbe invece arrivare dopo la metà della prossima settimana.

Ennesimo impulso perturbato: arriva la neve?

Continuano a susseguirsi gli impulsi perturbati atlantici in seno all'area di bassa pressione che ormai da qualche giorno sta interessando la nostra penisola. L'ennesima perturbazione è attesa dal pomeriggio odierno e condizionerà il tempo grosso modo fino alle ore pomeridiane di domani. Pur non essendo un peggioramento favorevole, in termini di precipitazioni, per il pinerolese, le termiche previste alle varie quote dovrebbero riuscire a garantire una precipitazione nevosa fino a quote di pianura.

Nuovo peggioramento da stanotte, piogge e neve oltre i 500 metri

Dopo 48 di pausa con un bel sole e temperature decisamente miti, causate da un rialzo dei valori di pressione e correnti favoniche in quota, il tempo si appresta di nuovo a peggiorare. La causa sarà una nuova perturbazione associata al "trenino" di basse pressioni di origine atlantica che quando riesce a trovare la strada libera verso l'Europa può convogliare impulsi perturbati in sequenza. Come si può ben vedere dalla grafica dell'immagine satellitare allegata, il vasto fronte atlantico è ormai prossimo a raggiungere il nord ovest italiano con le prime nuvole dovute al richiamo umido.

Comincia oggi la collaborazione tra ecodelchisone.it e Meteo Pinerolo

Sette anni fa Meteo Pinerolo muoveva i primi passi. Voltandosi indietro sembra ieri ma in realtà è passato già parecchio tempo (anche meteorologico ovviamente) da quando due ragazzi del pinerolese, Flavio Cappellano e Giulio Beltramino appassionati di meteorologia, creavano un profilo Meteo Pinerolo su facebook per informare la comunità di Pinerolo e dintorni sulle previsioni del tempo.