Domenica 1 Marzo 2015Ultimo aggiornamento 17:22

News

La giuria ha appena indicato il carro vincitore del Carnevale di Pinerolo, che si sta concludendo in questi minuti in centro. Si tratta del carro di Luserna S.G., "Turisti per caso", seguito dal gruppo di Candiolo.

Nel secondo tempo viene fuori il Pinerolo, che passa in vantaggio con Piroli, servito da De Souza. A pochi minuti dalla fine, però, il neo-entrato Di Leone segna la punizione del 2-2 finale. Intanto, il Casale perde incredibilmente in casa Lucento. 

Allo stadio Barbieri si gioca il derby d'Eccellenza, di fronte a tanto pubblico. Tanto Cavour nel primo tempo, con vantaggio firmato Atterritano all'11'. Alla mezz'ora, però, Pantaleo tira fuori dal cilindro un gol che vale il prezzo del biglietto.

Stamattina, dopo circa 90 anni, nel centro di Pancalieri è tornata la fiera vivaistica. Una quarantina gli espositori che fino alle 17 danno vita ad un percorso colorato tra la piazza del Municipio e quella del Museo della menta.

Tappa da quattro stelle superior, non cinque solo perchè presenta due salite in successione e non un numero maggiore di colli, come un classico tappone alpino. E'la considerazione che ha aperto la conferenza stampa di sabato al Colle del Sestriere, località di traguardo di una penultima tappa(196 km e partenza da saint Vincent)) del prossimo Giro d'Italia che, sabato 30 maggio,  potrebbe rivelarsi decisiva.

Tredicesima giornata di serie A di bocce che regala il primato solitario a La Perosina, corsara anche sul campo del Masera, rivale ossolana sconfitta col punteggio di 8 a 16. Turno in cui, nel Veneto, i campioni della Pontese hanno fermato sul pari la Brb Ivrea. Adesso, prima della final four di Loano, manca un ultimo atto di stagione regolare e sabato prossimo sale a Perosa la Borgonese quarta in classifica.

Se la Valpe gioca così, può davvero crederci ancora. Con una grande prestazione, gli uomini di Armani battono 5-3 il Milano ed esaltano il Cotta. Martedì si torna a Milano per allungare la serie.

Se la Valpe gioca così, può davvero fare di tutto. Con un grande secondo tempo, gli uomini di Armani si portano sul 4-1 ed esaltano il Cotta. Restano 20 minuti per portare a casa il primo punto nella serie contro il Milano.

Davanti a un pubblico degno dell'evento, con grande partecipazione milanese ma anche con caloroso supporto biancorosso, il Valpellice Bodino Engineering sta giocando una buona gara, chiudendo il primo tempo - con pieno merito - in vantaggio per 1-0.

Senza lo squalificato Signoretti, il Valpellice Bodino Engineering tenta questa sera di compiere l'impresa e di prolungare la serie dei Quarti di finale contro il Milano Rossoblu. Solo una vittoria può dare un futuro al team in questo campionato. Tra i lombardi assente Petrov, uscito malconcio da Gara 3 (oltre ai soliti Gron e Latin).

Pagine