Domenica 3 Maggio 2015Ultimo aggiornamento 13:54

News

Come da pronostico la vittoria nella Mezza Maratona di Varenne finisce a Jonathan Kosgei Kanda. A Vigone, Il keniano e portacolori dell’Atletica Castello ha la meglio sul marocchino Ahmed Nasef, secondo davanti al connazionale Youseff Sbaai, atleta della Tranese. In campo femminile la prima piazza è di Catherine Bertone, terza una Giorgia Morano (Cus Torino) evidentemente emozionata dal correre in casa. Con 647 partecipanti alla sola parentesi agonistica, la manifestazione in onore del Capitano del trotto mondiale coglie ancora nel segno.

 

(foto Bussolino)

Uno splendido quinto posto, per l'Italia dello sledge hockey a Buffalo (Stati Uniti). Questa notte gli Azzurri guidati da Massimo Da Rin hanno battuto la Germania per 4-2, ottenendo il loro miglior risultato di sempre ai Mondiali ed entrando nel cosiddetto "club paralimpico". Decisivo ancora una volta, all'Harborcenter, il contributo dei piemontesi: ad aprire le marcature è stato il piossaschese Valerio Corvino, poi imitato dai torinesi Andrea Macrì (al secondo centro contro la Germania) e Gregory Leperdi. Ultimo sigillo da parte di Gianluigi Rosa, ancora assistito da Corvino.

Hanno tentato di far saltare il bancomat con una carica esplosiva e fuggire con i contanti. Ma sono dovuti scappare a mani vuote i ladri che l'altra notte hanno tentato il colpo all'Unicredit di via Torino. Sono arrivati poco prima delle 4 di mattina a bordo di una station wagon ma dopo aver fatto il botto con l'acetilene, la cassa continua ha resistito alla deflagrazione causata dall'esplosione. Il colpo è fallito, i malviventi sono fuggiti rapidamente facendo perdere le tracce. Non pochi i danni alla filiale, compresi alcuni infissi degli uffici che si affacciano su via Torino.

Successo odierno dei valligiani che in piazza Abegg hanno prevalso nettamente 18 a 4 contro il Monaco ribadendo l'affermazione colta nel Principato. Il sorteggio pone quindi Perosa di fronte ai valsusini della Borgonese e conta la possibilità di giocare il ritorno in casa.

Don Ottavio Paglietta, 77 anni, pancalierese, ex parroco di Poirino, ora in riposo al pensionato Boccardo, gestirà la parrocchia di Pancalieri. Un incarico a termine fino a settembre, quando la Diocesi di Torino nominerà il successore di don Luciano Piras, che ha lasciato ieri la comunità locale per prendere servizio all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Con una grande prestazione, l'Italia dello sledge hockey capitanata dal torrese Andrea "Ciaz" Chiarotti, autore di una splendida doppietta, ha centrato ieri il primo obiettivo ai Mondiali in corso a Buffalo (Stati Uniti). Battendo largamente il Giappone per 5-1, nella semifinale della parte bassa del tabellone, ha conquistato la permanenza nel gruppo di Elite mondiale.

Sono state presentate stamattina nei Comuni di Sestriere, Virle e Osasio le liste che - se supereranno l'esame della Commissione elettorale mandamentale - si sfideranno alle urne per le elezioni Comunali di domenica 31 maggio nei rispettivi Comuni. La scadenza era fissata per le 12.

Tiene banco il podismo a Vigone con la Mezza Maratona intitolata a Varenne, in un weekend di sport ricco per il Pinerolese. A Pinerolo, sabato 2 alle 21, di scena l'Eurospin Ford Sara di serie B1, capolista determinata ad ottenere il successo contro la varesina Castellanza, realtà di metà classifica. Sempre di sabato, ma dalle 13,50, La Perosina ospita in valle la compagine monegasca battuta nettamente all'andata, fase preliminare di Coppa Campioni.

Un uomo di S. Pietro Val Lemina di 29 anni, N.G., è stato arrestati ieri - venerdì 1 maggio - dai carabinieri della stazione di Pinerolo per maltrattamenti in famiglia e lesioni. A denunciarlo è stata proprio la compagna. Poco prima, secondo la sua testimonianza, nel corso di un litigio lui l'avrebbe colpita a calci e pugni trascinandola per strada. Lei è fuggita con l'automolbile e lui l'avrebbe addirittura inseguita, cercando di speronarla, per poi scappare quando si è accorto che si stava avvicinando alla caserma dei carabinieri.

I Carabinieri della stazione di Fenestrelle in seguito agli accertamenti svolti anche insieme all'Ispettorato del lavoro hanno intimato alcuni giorni fa la chiusura dell'hotel Lion di Roure, in Val Chisone. Nell'albergo ristorante che sorge in frazione Balma i controlli avrebbero accertato la presenza di tre lavoratori non in regola. La chiusura è stata una misura alternativa al pagamento della sanzione amministrativa che sarebbe stata attorno ai 15mila euro.

Pagine