Giovedì 2 Ottobre 2014Ultimo aggiornamento 15:52

Attualità

Cara mamma, / carina  e buona, / quando mi sgridi / io ti voglio bene, / so che lo fai per me. / Cara mamma / quando mi aiuti / io ti amo. / Sei la migliore / mamma del mondo.

Samuele Maggi
3ªA elementare Bricherasio

La paura è un nero buco, / un velo che ti avvolge / e ti travolge fino a farti cadere. / La paura è una grotta profonda, / che come un'onda / non ti permette / di amare.

Simone Coalova
5ª elementare Cantalupa

Nevica, / mamma cucina / ed io penso a questo momento / che vorrei eterno / nell'instabilità inesauribile della vita.

Alex Ramunno
3ªC media "Manzoni" Nichelino

Se la musica fosse un aeroplano / io volerei lontano.

Cercherò pace nel mondo, / in tutte le cose che farò. / La mia azione / sarà ricompensata con grande soddisfazione. / Ogni giorno c'è qualcuno d'amare / e sempre a cui pensare.

R. Villafranca, G. Foresta, S. Fogaroli
1ª media Cumiana

Mio papà fa la dieta / ogni settimana perde un etto / ed ora è magro come un orsetto. / Quando finito avrà / un regalo riceverà. / Insalata a volontà / e movimento servirà. / Mia mamma ama mio papà / e non lo lascerà / fino a quando non morirà. / Mio papà è gentile / e non ama vederci soffrire; / lui è molto simpatico / è per tutti un vero amico. / Mio papà il muratore fa / e tante case costruirà. / Mio papà ogni anno più gentile diventa / e la luce nel suo cuore non è mai spenta.

Ilaria Mana
5ªA elementare Piscina

Ogni uomo, nel corso del suo viaggio, sente il bisogno di gustare la felicità. Questa grande emozione, spesso, è ricercata nel successo, nella gloria, nella fama, nel denaro… elementi perpetuamente sfuggenti ed ingannevoli. Che cos'è, dunque, la vera gioia? È avere il coraggio di seguire il proprio cuore. È trovare la propria strada, in un mondo buio. È il sorriso di un amico, che riscalda l'anima. È la carezza di una madre, che contrasta ed abbatte ogni paura. È avere il privilegio di sentirsi liberi. È provare a volare, superando la paura di cadere.

Argenteo raggio impalpabile / compone un sentiero / di perle d’infinito. / Luna, dolce culla / del mio cuore / a me indica / la retta via / per trovare la gioia / di una notte / con una luna di immenso.

Valentina Gerlero
3ªA Istituto alberghiero Barge

Nella mia città, in un'epoca passata / la Maschera di ferro è stata imprigionata, / dietro la maschera un volto era celato / il cui nome non è mai stato svelato.
Ottobre sta per arrivare / e l'evento si potrà rievocare.
Nobili e dame in corteo sfileranno / mentre i popolani balleranno, / su cavalli eleganti e fieri / monteranno i tre moschettieri. / Se una bella domenica vorrei passare / alla manifestazione dovrai partecipare.

Kevin Jourdan
4ªC liceo linguistico "Porporato" Pinerolo

La rosa di giorno è splendente e lucente, / di notte non si vede più niente; / la rosa è rossa e gialla / come la bandiera della Spagna. / Il gambo è molto spinoso / e assai dispettoso, / quindi bambini stiamo attenti / perché c'è da stringere i denti.

Lorena Gjoni
3ªB media Luserna S.G.

Pagine