Giovedì 30 Marzo 2017Ultimo aggiornamento: 29/03/2017 - 18:30

Pianura

Piobesi: danno fuoco a un capannone e poi fuggono, denunciati due minorenni

Piobesi: danno fuoco a un capannone e poi fuggono, denunciati due minorenni
Mercoledì 29 Marzo 2017 - 18:30

Sono due studenti, di 14 e 16 anni, gli autori dell'incendio che nel tardo pomeriggio di ieri ha parzialmente distrutto una parte di capannone industriale dell'ex Ipea di via del Mare, a Piobesi. I due ragazzi sono entrati nel capannone - da qualche anno inutilizzato - e per "divertirsi" hanno dato fuoco a documenti e cartacce abbandonate. Invece hanno provocato gravi danni alla struttura e sono stati fermati e denunciati dai Carabinieri di Carignano.

Piscina: abbandonò in banca il presunto "pacco bomba" falsificando la firma, denunciato corriere

Piscina: abbandonò in banca il presunto "pacco bomba" falsificando la firma, denunciato corriere
Mercoledì 29 Marzo 2017 - 16:48

I Carabinieri della stazione di Cumiana dopo alcuni accertamenti hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 29enne di Alpignano, dipendente di una ditta di trasporto merci conto terzi di Aosta. L'uomo doveva consegnare lo scorso 24 febbraio un pacco presso la filiale della banca Intesa SanPaolo a Piscina. Peccato che era arrivato sul posto dopo il suo orario di chiusura.

Villafranca, Oasi Morelli: il Riesame respinge il ricorso dei proprietari

Villafranca, Oasi Morelli: il Riesame respinge il ricorso dei proprietari
Martedì 28 Marzo 2017 - 19:08

Ultimi sviluppi nella vicenda dell'Oasi Morelli di frazione Madonna Orti a Villafranca, dove, a seguito di un tentativo di esbosco, il cantiere era stato posto sotto sequestro. Il tribunale del Riesame di Cuneo ha respinto il ricorso presentato dai proprietari e quindi le attività al momento restano sospese. Sulla questione, “Salviamo l’Oasi Morelli”, erano intervenuti gli Amici del Po con un articolato documento inviato alla Regione Piemonte, ai sindaci di Moretta e Villafranca e al presidente delle Aree Protette del Monviso oltre alla Procura della Repubblica e Carabinieri Forestali.

Dopo le cure, il pellicano riccio è tornato nel parco faunistico dove viveva

Dopo le cure, il pellicano riccio è tornato nel parco faunistico dove viveva
Lunedì 27 Marzo 2017 - 21:06

Si è conclusa nel migliore dei modi la vicenda del Pellicano Riccio che a gennaio, grazie alla segnalazione di molti pinerolesi, era stato recuperato malato dagli agenti del Servizio Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana. L'animale da tempo si aggirava in diverse zone pianeggianti del Torinese e più volte il Servizio era intervenuto per tranquillizzare i cittadini e, soprattutto, per raccomandare di non intervenire nei confronti dell'animale, se non nel caso si trovasse in evidente stato di difficoltà. Appelli che hanno avuto successo.

Candiolo: grossa buca riparata in via Stupinigi

Candiolo: grossa buca riparata in via Stupinigi
Sabato 25 Marzo 2017 - 13:13

L'abbondante pioggia di ieri ha creato una buca su via Stupinigi a Candiolo, a pochi metri dal rotondone. Molti ieri sera hanno rischiato di finire fuori strada. Stamattina gli operai della Città metropolitana, aiutati dalla Polizia stradale, hanno riparato l'asfalto.

Spaccate e furti seriali, erano il terrore dei commercianti: otto persone fermate

Spaccate e furti seriali, erano il terrore dei commercianti: otto persone fermate
Giovedì 23 Marzo 2017 - 10:18

Da mesi terrorizzavano i commercianti della Provincia di Torino e Asti: I militari della compagnia di Moncalieri, in collaborazione con i reparti territorialmente competenti, hanno sgominato una banda criminale di origine sinti piemontese specializzata in spaccate e furti notturni ai danni di esercizi commerciali. Il gruppo criminale si avvaleva di auto e targhe rubate per mettere a segno i colpi. Sono 13 i furti e le spaccate accertati dai carabinieri in 11 mesi di indagini, dall'ottobre del 2015 all'agosto del 2016. Ma i colpi realizzati dovrebbero essere più di 40.

Scalenghe: Consiglio comunale tranquillo, sostituito Filippa

Scalenghe: Consiglio comunale tranquillo, sostituito Filippa
Mercoledì 22 Marzo 2017 - 13:15

Consiglio Comunale tranquillo quello di ieri sera a Scalenghe, a dispetto di quanto di sarebbe potuto ipotizzare, vista le difficoltà in cui versa l'Amministrazione  guidata dalla sindaca Carla Peiretti (nella foto).  All'ordine del giorno è stato aggiunto un punto, per permettere la surroga del consigliere d'opposizione Livio Filippa, dimessosi lunedì 20: è stato sostituito da Riccardo Rudiero.

None: aggredita in casa da un ladro, donna in ospedale

None: aggredita in casa da un ladro, donna in ospedale
Martedì 21 Marzo 2017 - 12:41

Una donna, residente in una palazzina di via Benedetto Croce al civico 27, è stata aggredita a metà mattinata da un ladro penetrato nel suo alloggio. Probabilmente il malvivente non si è accorto che la signora era in casa e l'ha picchiata prima di assicurarsi la fuga. Ora sul posto ci sono i carabinieri, compresa la Scientifica, che sta facendo i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell'accaduto e individuare eventuali tracce lasciate dall'aggressore. La nonese è stata trasportata dall'ambulanza del 118 presso l'ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Pagine