Domenica 19 Febbraio 2017Ultimo aggiornamento 17:09

Sanità e Salute

All'ospedale Agnelli di Pinerolo un nuovo ambulatorio per ecografie ginecologiche di approfondimento

All’Ospedale "Agenlli" di Pinerolo da oggi, venerdì 10 febbraio, unico nel suo genere in tutta l’ ASLTO3, è aperto lil nuovo ambulatorio di ecografia pelvica transvaginale,  importante indagine nell’approfondimento diagnostico e nella  definizione di un eventuale iter di chirurgia ginecologica. Inizialmente sarà aperto ogni 1° e 3° martedì del mese per le donne che avranno necessità di un approfondimento diagnostico  di II livello.

Sestriere: il 30 gennaio presentazione del servizio di telemedicina

Lunedì 30 gennaio alle 21 (dopo l'incontro dedicato all'accoglienza diffusa dei richiedenti asilo) presso Casa Olimpia a Sestriere, il dott. Simone Di Giorgi, illustrerà alla popolazione il servizio di telemedicina a Sestriere “Meno soli sulle Alpi” disponibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Sestriere: nuovo servizio di telemedicina attivo sul colle

In questi giorni il Comune di Sestriere sta attivando il servizio di telemedicina, in Piazza Fraiteve 1, accanto alla guardia medica, grazie ai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, dell'amministrazione comunale e del progetto “Meno soli sulle Alpi”.

L'Asl TO 3 ha nominato i nuovi direttori  dei 5 distretti

L'Asl TO 3 di Pinerolo -Rivoli, ha annunciato questa mattina i nomi dei  nuovi direttori che dal 1° gennaio 2017 andranno a dirigere i cinque distretti dell'Azienda sanitaria. Le nomine  avvenute al termine di un percorso pubblico di selezione con la possibilità di partecipazione ai bandi sia da parte di Dirigenti medici interni, compresi i Direttori di Distretto finora in carica sia esterni all’Azienda.

Accordo ASL TO 3 e Comune di Beinasco per la nascita della prima "Casa della salute" in Piemonte

Il direttore dell'ASL TO 3, Flavio Boraso, ha stipulato nei giorni scorsi l'accordo con il Comune di Beinasco e il Gruppo di Cure Primarie per la realizzazione (in fraz. Borgaretto) della prima Casa della salute nel bacino dell' stessa Azienda Sanitaria. Come abbiamo anticipato sul numero de L'Eco del Chisone uscito in edicola mercoledì 14, l'assessorato regionale alla Sanità ha investito 8 milioni di euro per il potenziamento della rete territoriale di assistenza attraverso l'istituzione in Piemonte di una cinquantina di Case della salute.

Orbassano: disagi al Pronto soccorso del san Luigi, 14 pazienti in attesa di un letto

14 pazienti in attesa di un posto letto: in attesa del nuovo Dea (nella foto), è questa la situazione del Pronto Soccorso dell’ospedale san Luigi di Orbassano, che da alcuni giorni non riesce a far fronte alle richieste di ricovero. L'elevato numero di pazienti, causato dal ponte dell'8 dicembre, ha provocato non poche polemiche nella giornata di oggi. E non sono mancati i disagi, con familiari costretti ad assistere i pazienti sulla barelle che hanno presentato un esposto ai carabinieri di Orbassano e alla direzione sanitaria dell'ospedale.

Allagato il centro prelievi dell'ASL TO 3 a Pinerolo

Questa mattina brutta sorpresa al Centro Prelievi dell'ASL TO 3 di Pinerolo, in via Brigata Cagliari: probabilmente a causa di una fessura nel tetto i locali della sala d'attesa sono risultati allagati. Posti i nastri di sicurezza per limitare l'area agli utenti, il servizio si è però svolto regolarmente.

Posti letto di Continuità assistenziale e Cure palliative a Pomaretto

Il presidio sanitario di Pomaretto avrà presto un nucelo di Continuità Assistenziale a Valenza Sanitaria (Cavs) ad alta intensità dotato di 12-14 posti letto, più altri 4 posti letto dedicati a pazienti che necessitano di Cure Palliative. Manterrebbe, inoltre, il reparto di Lungodegenza, attualmente coperto da 18 posti letto.

Giaveno: impedito l'ingresso a cittadini e giornalisti all'incontro contro la chiusura notturna delle farmacie

Ha scatenato accese polemiche ieri - giovedì 3 -a Giaveno, la decisione di non far entrare cittadini e giornalisti all'incontro svoltosi a Villa Favorita di Giaveno, sede dell'Unione dei Comuni montani,  tra titolari di farmacie della Val Sangone, Iil direttore di distretto, Pasquale Grassano, e tre rappresentanti del gruppo (Rifondazione) che ha raccolto  le firme dei citatdini contro la chiusura notturna delle farmacie e per chiedere il potenziamento di alcuni servizi sanitari nell'area del distretto.

Asl TO5: l'ospedale unico a Trofarello

La Giunta regionale (nella foto l'assessore alla Sanità Antonio Saitta) si è pronunciata oggi sul sito su cui sorgerà l'ospedale unico. Come si presumeva da tempo, a spuntarla nella corsa a otto è stata la proposta di Moncalieri e Trofarello. Il presidio nascerà nell'area Cenasco, a nord di Vadò, una zona contigua con il Movicentro di Trofarello (ulteriori informazioni sul numero in edicola mercoledì 19).

Pagine