Giovedì 31 Luglio 2014Ultimo aggiornamento: 30/07/2014 - 15:39

Eventi

Una serata all’insegna della cucina e dei buoni prodotti. Questa sera, alle 21, presso il parco comunale di Giaveno, si comincia con la presentazione del libro dello chef Christian Milone “Odio cucinare”, presentato dal consigliere delegato alla Cultura Edoardo Favaron; poi si prosegue con la presentazione del materiale realizzato nell’ambito del progetto Infea “Produzioni locali crescono”. Si tratta di un lavoro sui prodotti dell’Alta Val Sangone che ha coinvolto aziende agricole, produttori, scuole e Enti. Le aziende che hanno partecipato all’iniziativa offrono il rinfresco.

Festa del Vecchio borgo, a Pomaretto, tra gastronomia, tradizioni, antichi mestieri, fotografia, musica e teatro. Sabato 26, alla Scuola latina, dalle 15 alle 18 visite alla mostre "Gli antichi mestieri" della collezione Ferrero e, per la prima volta, all'esposizione "Laboratorio di fotografia digitale". Dalle 17 i gruppi Detaran, Gli amici di Giò e Lou kaxkarot si esibiranno per le vie del borgo. In contemporanea, torneo alla belotte.

Sabato 26 e domenica 27, in concomitanza con Legninvalle, torna a Fraisse (Usseaux) , la rievocazione medievale organizzata dall'associazione "Equites Duellatorum". Anche quest'anno rivivrà un villaggio del XIII secolo, ma con una trama e un'ambientazione rinnovate.

A Torre Pellice è il giorno della prima "MezzaNotte bianca". Si comincia alle 20, con musica, eventi coinvolgenti, aperitivi e apericene e negozi aperti. La giornata torrese avrà un prologo oggi pomeriggio, in piazza Gianavello, con l'inaugurazione della nuova ambulanza della Croce Rossa. Appuntamento alle 16, anche per conoscere le tante attività della Cri.

Comincia oggi, venerdì 11, il festival culturale di Torre Pellice "Una Torre di Libri". Alle 18, in piazza del Municipio, è atteso Antonio Moresco, autore tra l'altro, di “Lettere a nessuno” (2008), “Gli incendiati” (2010), “La lucina” (2013) e “Fiaba d’amore” (2014). Alle 21, invece, al Teatro del Forte, tocca a Gioele Dix. Il suo ultimo libro (2014) è “Quando tutto questo sarà finito. Storia della mia famiglia perseguitata dalle leggi razziali”. Gioele Dix, al secolo David Ottolenghi, dialogherà con lo scrittore e giornalista de "La Stampa" Roberto Carretta.

Dario Fo non verrà a Torre Pellice. Lo spettacolo "La figlia del papa", scritto e interpretato dal Premio Nobel con la Compagnia Itineraria, in programma venerdì 1º agosto nell'ambito della rassegna "Una Torre di libri", è stato annullato.

Da più di quarant'anni, a Cappella Moreri di Bricherasio, a luglio si sente profumo di costine. La "Sagra" che comincia oggi si rinnova, aggiungendo in ogni edizione qualche novità: ma è la carne alla brace l'attrazione più grande.
La Sagra comincia alle 19,30. Carne disponibile anche da asporto. Alle 21, via alle danze con l’orchestra "Polidoro Group". In contemporanea, ritrovo dei quad per una lunga passeggiata notturna che si concluderà domattina alle 8, per colazione.

Fine settimana che si preannuncia ricco di eventi a Pragelato e Sestriere, confidando in un miglioramento delle condizioni meteo. L'arte contemporanea torna nelle suggestive sale della Tinber Art Gallery. Gli antichi borghi preparano le loro feste patronali. Cappelli e speroni country del vecchio West stanno per popolare il villaggio Kinka. Infine le auto del passato saranno impegnate tra le valli Chisone e Susa nel Sestriere storico. Eventi per tutti i gusti.

Mancano meno di trecento partecipanti per raggiungere quota 4.000 iscritti alla tavolata della solidarietà più lunga del mondo, nel tentativo di inserire nel Guinness dei primati l'evento di sabato 28 giugno. Più saranno i commensali, più sarà sostanzioso l'intervento in favore delle scuole di Perosa e Pomaretto, Comuni promotori dell'evento, e di Jambo Car, associazione impegnata attraverso la Onlus Children center Mayungu, in Kenia, a implementare la scuola primaria di quella difficile parte del mondo.

Pinasca di quattro colori per i Giochi senza quartiere inaugurati ieri sera con la sfilata delle squadre in piazza Imi. Le gare andranno avanti fino a domenica 29. Nove giorni di festa, frutto della collaborazione tra i giovani ideatori, il Comune di Pinasca, le associazioni e gli oratori. Quattro le squadre in gara: l’Orsa (giallo), la Cesa (rosso), i Pinacin (verde) e la Custera (blu). Si affronteranno in ben 11 discipline: ballo, beach volley, bici, bocce, calcio, canto, carte, corsa, cucina, pallavolo e pesca.

Pagine