Domenica sera a Fraisse, sulla strada per Pragelato

ROURE - Purtoppo è morto poco dopo essere stato soccorso il giovane Mirko Ponso, 20 anni. A Roreto la frazione si stringe attorno ai genitori, pensionati, e al fratello minore. Martedì mattina ancora non si conosceva la data del funerale, rimandato per il tempo necessario all'espianto degli organi, cui i famigliari di Mirko hanno subito dato il consenso.

VAL PELLICE - Non si potranno più fare ampliamenti di 30 metri quadrati né costruire basso-fabbricati in Val Pellice. Questo almeno fino al pronunciamento del Consiglio di Stato, che sta esaminando la sentenza del Tar. Quella che - dopo 16 anni - ha annullato il Piano regolatore intercomunale del 1994, riportando di fatto la situazione al 1983.

LUSERNA - È stato attivato a metà dicembre il sistema di videosorveglianza in frazione Luserna per il controllo della viabilità e per la lotta ai parcheggi selvaggi nelle piccole vie dell’antico borgo, soprattutto durante le ore serali e notturne. Tuttavia, negli ultimi fine settimana, i residenti non hanno assistito ad un miglioramento della situazione: ecco ripresentarsi le due solite file di auto in divieto di sosta su via Brianza Ballesio e su piazza Maria Danna Falco, incuranti delle videocamere. Che rendono difficile, talvolta impossibile, il transito delle altre vetture.

TORRE PELLICE - La vecchia stazione di partenza della Seggiovia Vandalino ha cambiato volto: ristrutturata, è diventata un complesso residenziale. Una variante al Piano regolatore comunale ha cambiato destinazione d'uso dell'area, chiudendo definitivamente una storia passata da tempo.

«C'erano dei vincoli turistico-ricettivi, ma in paese ci sono altre strutture con queste finalità e purtroppo non stanno attraversando il migliore dei momenti», commenta il sindaco Claudio Bertalot.

Edizione 14 del 07/04/2010

Una Pasquetta da pic-nic

Se a Pasqua il tempo ha fatto i capricci, Pasquetta ha rimescolato le carte regalandoci cieli azzurri. Via libera dunque ai tradizionali pic-nic fuori porta, frequentatissimi perché c'è voglia di respirare primavera. Qui una delle tante comitive nel parco Flissia di Villar Pellice. (Foto Gualtiero Falco)