Venerdì 5 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:07

Luserna S.G.: domani la demolizione della torretta di Pralafera

Luserna S.G.: domani la demolizione della torretta di Pralafera
Lunedì 15 Febbraio 2021 - 08:00

Nella mattinata di domani, martedì 16, verrà demolito il serbatoio pensile di Pralafera, la "torretta" ubicata all'interno dei terreni della vecchia fabbrica tessile. La demolizione avverrà tramite l'utilizzo di cariche esplosive e, al fine di tutelare la pubblica incolumità, l'area circostante sarà interdetta al traffico veicolare e pedonale dalle 8.30 alle 12. Il vice-commissario di Polizia locale Massimo Chiarbonello, responsabile dell'area vigilanza e cultura del comune, spiega: «L'operazione è prevista per le 10. Sarà evacuata la zona circostante e chiuderemo la strada attigua. Pertanto, non si potrà accedere a strada della Murisa, dall'incrocio con via Pralafera all'incrocio con via Ciaperassa e sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati. Saranno presenti i mezzi di soccorso, nonché la Polizia locale e i Carabinieri. Il serbatoio appartiene ad un privato e necessitava ormai di un intervento, di messa in sicurezza oppure di abbattimento». L'ingegnere responsabile delle operazioni di brillamento ha rassicurato che il serbatoio imploderà su sé stesso, utilizzando micro-cariche esplosive, per minimizzare il disagio ed escludere i danni. Il brillamento verrà preannunciato da una serie di lunghi fischi di corno, mentre 5 brevi fischi annunceranno la conclusione dell'attività.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino