Mercoledì 20 Gennaio 2021Ultimo aggiornamento 15:09

Boom di contatti nel 2020 sul sito dell'Eco del Chisone: le dieci notizie più lette nell'anno del Covid-19

Boom di contatti nel 2020 sul sito dell'Eco del Chisone: le dieci notizie più lette nell'anno del Covid-19
Venerdì 8 Gennaio 2021 - 07:30

Più di 9 milioni di pagine visualizzate nell'anno 2020: le statistiche relative al nostro sito ecodelchisone.it non solo confermano la crescita degli accessi, che è una costante da sempre, ma registrano un incremento molto maggiore rispetto agli anni precedenti. 3,3 milioni le visualizzazioni in più. Questi numeri, insieme alla "top ten" delle dieci notizie più lette, che riportiamo qui sotto, sono lo specchio di un anno purtroppo gravemente segnato dalla pandemia di Covid 19, ma allo stesso tempo anche della crescente domanda di informazione locale anche digitale alla quale abbiamo cercato di offrire una risposta.


Oltre 9 milioni di visualizzazioni, quindi, contro i 5,7 del 2019. Un aumento che si riflette nelle visualizzazioni uniche, impennate da 4,7 a 7,4 milioni. Con il picco più evidente che si prolunga per tutto il periodo febbraio-aprile (primi casi di contagio e primo lockdown). Anche il tempo medio di lettura aumenta considerevolmente, smentendo il vecchio luogo comune sulla brevità dell'attenzione del lettore digitale, purché l'offerta ne soddisfi interessi e bisogni.

 

LA TOP TEN DEL 2020

Non è un caso se la "top ten" vede in testa la news sul primo contagio a Pinerolo: con oltre 44mila visualizzazioni supera di quasi tre volte la news più letta del 2019 (17mila click). Come sempre, comunque, anche la cronaca è molto presente tra le notizie più cliccate, e non solo tra le prime dieci. Ma questo è un anno particolare.

 

#1 -   Coronavirus-Covid19: primo caso positivo a Pinerolo
#2 -   Studente modello al Prever uccide il padre a coltellate in casa a Collegno
#3 -   Beinasco: infermiera della casa di riposo "La Consolata" trovata morta in casa, forse vittima del Covid

 

Il 23 febbraio 2020 era una domenica eppure, trainata dai primi casi di Covid a Cumiana (4º posto) e da altre news, la giornata ha registrato il maggior numero di contatti del 2020 (140mila).

 

#4 -  Coronavirus - Covid 19: due casi positivi a Cumiana
#5 -   Schianto mortale alla rotonda tra Nichelino e Vinovo, la vittima è un motociclista 52enne
#6 -   Coronavirus - Covid 19: primo caso positivo a Vinovo, in isolamento anche un medico e la sua segretaria

 

Colpisce anche, al 7º posto, la notizia apparentemente meno impattante sul divieto di raccogliere legna da ardere in zona rossa. A fare la differenza è stato il dibattito, di proporzioni impreviste, che si è sviluppato soprattutto sotto la condivisione Facebook.

 

#7 -   Andare nei boschi per far legna da ardere in Piemonte è vietato: chiarimento dei Carabinieri forestali
#8 -   Covid 19: è morto il paziente di None affetto da Coronavirus
 

Significativo, al 9º posto - su migliaia di contenuti inseriti nell'anno - la presenza di un video, o meglio della news che lo riprende dai colleghi di Linea Diretta. Si tratta del sindaco di Pinerolo che si commuove per la salute del vescovo.

 

#9 -   Il sindaco di Pinerolo Salvai si commuove in video per la salute del vescovo Derio Olivero
#10 -   Coronavirus-Covid19: a Pinerolo medico di famiglia positivo
 

IL PESO DI FACEBOOK

Sulla nostra pagina Facebook, ha raggiunto il maggior numero di persone la condivisione della news sulla telefonata al nostro giornale del vescovo, da poco uscito dalla terapia intensiva per Covid, ma quella con più interazioni (compresi commenti, condivisioni, reazioni) è stata con grande distacco la news sui musei di Pinerolo aperti e gratuiti l'8 marzo. Una sorpresa?

 

 

 

Non tanto, se si ricorda l'ondata di commenti e indignazione che provocò in periodo di emergenza sanitaria, anche per essere stata ripresa da Roberto Burioni sulla sua pagina.

 

Facebook si conferma, come per tutti i siti di news, un potente strumento di attrazione dell'attenzione. Con dinamiche non sempre prevedibili. Nel mese di dicembre la notizia più commentata sulla pagina social riguardava il mancato passaggio del camion della Coca Cola a None.

Luca Prot
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino