Giovedì 16 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 12:53

Pinerolo, per la maturità di Alex i complimenti della ministra Azzolina

Pinerolo, per la maturità di Alex i complimenti della ministra Azzolina
Lunedì 22 Giugno 2020 - 16:36

Alex Pompa, il diciottenne di Collegno accusato dell’omicidio di suo padre, ha sostenuto questa mattina l’esame di maturità presso l’istituto Alberghiero “Prever” di Pinerolo. Alle ore 10.30 si è presentato in aula insieme al compagno di classe che lo ospita nella sua famiglia ed ha sostenuto la prova orale, discutendo una tesina sul Turismo enogastronomico. I due amici hanno fatto ognuno il testimone dell’altro, nella normalità. «Abbiamo fatto di tutto perchè il giovane fosse messo a suo agio, senza che subisse dei condizionamenti esterni o fosse disturbato da altri eventi, e così è avvenuto. Non era accompagnato dalle forze dell’ordine, che con fiducia gli hanno garantito la massima serenità, ma solo dal grande affetto delle persone che lo stanno ora seguendo sotto vari profili» spiega il dirigente scolastico del “Prever”, Rinaldo Merlone. Che aggiunge: «Mezz’ora dopo la conclusione dell’esame è giunta ad Alex (nella foto insieme al suo avvocato Claudio Strata, ndr) la chiamata prima della consigliera delegata all’Istruzione della Città Metropolitana di Torino, Barbara Azzarà, seguita da quella della ministra all’Istruzione, Lucia Azzolina. Entrambe gli hanno espresso le loro congratulazioni per la maturità appena sostenuta».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino