Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

Airasca: la mamma scende dal treno mentre il bimbo di tre mesi resta sul vagone

Airasca: la mamma scende dal treno mentre il bimbo di tre mesi resta sul vagone
Domenica 1 Settembre 2019 - 17:33

Attimi di paura, ieri sera intorno alle 19:30 presso la stazione ferroviaria di Airasca: una 38enne di origini marocchine residente in paese stava scendendo dal treno diretto a Pinerolo. Nel portare giù dal treno le proprie cose, le porte automatiche si sono chiuse ed il convoglio è ripartito senza che la madre riuscisse a far scendere proprio figlio, un bambino di tre mesi che era rimasto a bordo all’interno del passeggino. I familiari della donna, presenti in stazione insieme ad alcuni passanti si sono immediatamente attivati per aiutare la donna e contattare il 112. I carabinieri della stazione di None e del Radiomobile sono intervenuti dando supporto alla madre e tramite la Centrale Operariva si sono messi in contatto con il capotreno, che nel frattempo era già stato informato da alcuni passeggeri. Il treno è giunto alla stazione di Pinerolo dove il bambino è tornato tra le braccia dei propri genitori. Durante il viaggio dalla stazione di Airasca a quella di Pinerolo si sono presi cura di lui i passeggeri della carrozza, tra cui un poliziotto 47enne di Polizia penitenziaria di Torino fuori servizio.

pa. pol.