Mercoledì 20 Marzo 2019Ultimo aggiornamento 1:44

Sequestrate trappole per lepri e cinghiali in un orto, denuncia e multa di mille euro

Sequestrate trappole per lepri e cinghiali in un orto, denuncia e multa di mille euro
Venerdì 8 Marzo 2019 - 18:38

Sei trappole per lepri e minilepri nascoste in un orto. È la scoperta segnalata dalle guardie volontarie Lac, dopo un servizio di vigilanza ambientale nel Pinerolese. Le guardie raccontano di aver notato una prima trappola all'interno dell'orto recintato, con annesso laghetto e bosco. Dopo un controllo hanno verificato che l'usufruttuario del terreno ne deteneva altre cinque. In tutto: quattro armate e due disarmate, ma tutte con dentro delle pannocchie come esca.

 

Lungo la rete metallica della recinzione, poi, i volontari Lac hanno trovato un varco dove era collocato un laccio scorsoio in acciaio per la cattura di caprioli o cinghiali. Con il supporto della Polizia giudiziaria, è stata perquisita anche la baracca degli attrezzi, dove sono stati trovati altri lacci, archetti per la cattura di uccelli ed una tagliola metallica funzionante.

 

Le guardie hanno bonificato tutta l’area e sequestrato le trappole e la persona ritenuta responsabile dei fatti è stata denunciata alla Procura della Repubblica «per violazione - scrivono le guardie Lac - dell’articolo 21 della Legge Statale 157/92; inoltre è stata applicata una sanzione di mille euro per la detenzione di trappole per la cattura di fauna selvatica, come previsto dalla Legge Regionale del Piemonte n. 05/2018».

Luca Prot