Venerdì 20 Settembre 2019Ultimo aggiornamento 19:44

Riapre la Strada provinciale 173 del Colle dell'Assietta

Riapre la Strada provinciale 173 del Colle dell'Assietta
Venerdì 30 Giugno 2017 - 18:19

Da domani, sabato 1° luglio, la Provinciale 173 del Colle dell'Assietta sarà interamente transitabile. Si sono infatti concluse le operazioni dei cantonieri del Circolo di Perosa Argentina per il ripristino e la messa in sicurezza della sterrata, nel tratto compreso tra il Km 4+500 e il km 36.


La strada è di proprietà dalla Città Metropolitana di Torino per poco meno di 30 chilometri, mentre è del Comune di Sestriere per i primi 6.900 metri verso il colle. La Città Metropolitana continua però ad effettuare interventi di manutenzione dell’arteria anche in un tratto lungo 2.400 metri di proprietà dell’amministrazione comunale.

 

La Strada Provinciale 173 era stata chiusa il 19 ottobre 2016, a causa delle nevicate precoci dello scorso autunno. Ma il tratto dell’arteria tra il Colle dell’Assietta e il Pian dell’Alpe era già interdetto alla circolazione dal 20 settembre 2016, a causa di una frana di massi dalla parete sovrastante la Provinciale a un paio di chilometri dal colle.

 

«Tutti gli anni il lavoro di ripristino della Strada dell’Assietta si presenta difficoltoso e complesso, ma nel 2017 lo è stato ancora di più, per gli effetti degli eventi alluvionali del novembre 2016 e del maltempo del precedente mese di settembre. - sottolinea il Consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici, Antonino Iaria - Ma la professionalità del nostro personale, la disponibilità di mezzi efficienti e la collaborazione dei Comuni interessati alla strada ci ha consentito di portare a termine l’operazione in tempo per garantire la riapertura all’inizio della stagione turistica».

LA REGOLAMENTAZIONE ESTIVA

Al tavolo di concertazione sulla regolamentazione estiva della circolazione e sulla valorizzazione del suggestivo tracciato d’alta quota della Strada Provinciale 173 partecipano la Città Metropolitana di Torino, la Regione Piemonte, l’Unione Montana Comuni Olimpici della Via Lattea, l’Unione Montana Alta Valle Susa, il Comune di Usseaux, l’Ente Parco Alpi Cozie, il Comando della Brigata Alpina Taurinense, il 1° Reparto Infrastrutture dell’Esercito e l’Ascom di Susa.


Per i mesi di luglio e agosto è stata concordata la chiusura al traffico motorizzato il mercoledì e il sabato dalle 9 alle 17, da Pian dell’Alpe (Km 34) al Col Basset (incrocio con la strada di Sportinia, al km 5+200). Nel dettaglio, le date di chiusura sono le seguenti: 5, 8, 12, 19, 22, 26 e 29 luglio; 2, 5, 9, 12, 16, 19, 23, 26 e 30 agosto.


Nel tratto interessato dalle chiusure infrasettimanali sono comunque in vigore fino alla data di chiusura invernale del 31 ottobre le seguenti prescrizioni:limite massimo di velocità di 30 km orari, divieto ditransito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e di larghezza superiore a 2 metri, divieto di sorpasso e di sosta al di fuori dei parcheggi. Sono previste le consuete deroghe ai sensi della Legge Regionale 32 del 1982 per i residenti, i conduttori di aziende agricole, i proprietari o gestori di fondi agricoli e forestali, a fronte di un’autorizzazione specifica rilasciata dai Comuni competenti. Ulteriori derighe interessano i mezzi di servizio utilizzati per la manutenzione stradale e quelli di soccorso e vigilanza.


GLI EVENTI

È prevista la chiusura al transito per i mezzi motorizzati dalle 9 alle 17 domenica 2 luglio in occasione della gara di mountain bike “Assietta Legend”. È prevista istituzione del senso unico di marcia per domenica 16 luglio in occasione della Festa del Piemônt con la seguente regolamentazione: dal mattino alle 6 e sino alle 12 solo possibilità di salita da Pian dell'Alpe verso Colle dell'Assietta, dalle 13 alle 18 solo discesa da Colle Assietta verso Pian dell'Alpe.


VIGILANZA E MONITORAGGIO

Nei giorni di chiusura al traffico motorizzato le porte di accesso alla Strada Provinciale dell’Assietta poste in località Pian dell’Alpe nel Comune di Usseaux e in località Col Basset nel Comune di Sestriere saranno presidiate dalle 9 alle 17 dal personale della società 3 Valli Ambiente & Sviluppo. I costi per il presidio delle porte e per la gestione della comunicazione - aggiornamento, stampa e distribuzione di brochure e cartine, gestione del sito Internetwww.stradadellassietta.it e dei social network - sono a carico del Comune di Usseaux, con il contributo dei Comuni di Sestriere e Pragelato, come già avvenuto negli anni passati. È inoltre prevista l’installazione di sei telecamere per il monitoraggio dei flussi sulla Provinciale 173 dell’Assietta, sulla 172 del Colle delle Finestre e su altri tratti di viabilità ex militari dell’alta valle di Susa. L’operazione è finanziata dall’Unione Montana dei Comuni dell’Alta Valle Susa, dall’Unione Montana dei Comuni Olimpici della Via Lattea e dal Comune di Usseaux. I dati raccolti, insieme ad altri già disponibili, costituiranno la base sulla quale potrà essere definito e individuato il nuovo modello di gestione e valorizzazione dell’infrastruttura, da attuare a partire del 2018 sulla base dell’accordo di programma che si dovrebbe concretizzare nei prossimi mesi.