Domenica 25 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 24/10/2020 - 19:29

Pinerolo: gli studenti manifestano: «Chiediamo una scuola più giusta»

Pinerolo: gli studenti manifestano: «Chiediamo una scuola più giusta»
Venerdì 9 Ottobre 2020 - 10:34

Erano una cinquantina gli studenti delle scuole superiori che questa mattina alle 8.30 si sono riuniti davanti ai cancelli del liceo Curie di Pinerolo. Hanno manifestato per sottolineare le molte criticità della Scuola: insicurezza, carenza di insegnanti, aule non adeguate, trasporti inefficenti. «Questa non è la scuola che vogliamo - affermano gli organizzatori, che continuano - ci sono istituti che devono organizzare gli orari e le lezioni con il settanta percento di docenti mancanti. Poi non ci sentiamo sicuri, con le classi pollaio e i pulman colmi. Si creano così studenti di serie A, a cui è permesso svolgere lezioni e rientri in sicurezza e studenti di serie B costretti a vivere una scuola a metà». 

Al grido di "Azzolina, dimissioni!" il corteo dal Centro Studi di via dei Rochis si è spostato davanti al Comune. È stata rispettata la distanza di sicurezza così come l'utilizzo della mascherina. 

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino