Lunedì 21 Ottobre 2019Ultimo aggiornamento 19:16

Ultratrail: Plavan d'argento al Tor des Glaciers

Ultratrail: Plavan d'argento al Tor des Glaciers
Lunedì 16 Settembre 2019 - 10:26

Ha condotto la gara con ampio distacco sulle inseguitrici per tante ore, ma nelle fasi finali si è vista superare da una sudafricana che aveva inserito il turbo. Marina Plavan, sangermanese di casa sulle montagne della Valle d’Aosta, si è classificata 2ª al Tor des Glaciers, massacrante prova di 450 km e 34 mila metri di dislivello - la più dura al mondo - varata per celebrare i dieci anni del Tor des Géants. La prova di resistenza riservata unicamente a cento ultratrailer, selezionati per affrontare le vie e le creste ancora poco esplorate della Vallée, ha visto il successo di Anouk Baars, che ha completato la sua fatica in 183 ore. La Plavan, in passato più volte sul podio del Tor des Géants, ha conquistato l’argento con tre ore di distacco, accolta dagli applausi dei suoi tifosi, molti giunti appositamente dal pinerolese.

g.f.