Venerdì 22 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 15:53

Piscina: Mini in fiamme sulla Torino-Pinerolo, distrutta una famiglia di Orbassano

Piscina: Mini in fiamme sulla Torino-Pinerolo, distrutta una famiglia di Orbassano
Domenica 15 Settembre 2019 - 11:57

Stavano andando a un raduno di auto storiche le due vittime della tragedia che si è consumata questa mattina poco dopo le 8,30 sull'autostrada Torino-Pinerolo, tra l'uscita di Piscina e quella di Riva. Una famiglia di Orbassano distrutta dalle fiamme. Giuseppe Pennacchio, 42 anni, insieme alla figlia Nicole di 6 anni, erano su una Mini Minor a bordo strada, forse per un guasto meccanico. In sosta sulla corsia di emergenza. Avevano appena accostato. Davanti a loro, la moglie Consiglia La Malva, di 36 anni, insieme all'altra figlia di appena quattro mesi. In quell'istante è arrivata una Toyota Auris che ha urtato violentemente l'auto di padre e figlia. Forse il serbatoio della Mini è stato danneggiato e l'auto ha immediatamente preso fuoco. Per i due occupanti non c'è stato nulla da fare. Sono morti all'interno dell'abitacolo. La mamma ha invece preso in braccio la bambina e si è allontanata dall'altra Mini. Ha subito chiamato i soccorsi, sotto shock. Ma le fiamme sulla Mini del marito erano già alte. Anche l'Auris ha preso fuoco, il conducente è rimasto ferito in modo lieve. La mamma e la figlia neonata sono state trasportate all'ospedale di Pinerolo per accertamenti. Sul posto è intervenuta, oltre alle squadre dei Vigili del fuoco, anche la Polizia stradale e il personale sanitario 118, con ambulanze e l'elisoccorso.

pa. pol.
(Foto Bussolino)