Lunedì 19 Agosto 2019Ultimo aggiornamento 12:00

A Pinerolo il prototipo di pala gommata a biometano

A Pinerolo il prototipo di pala gommata a biometano
Martedì 7 Maggio 2019 - 15:24

Il ciclo virtuoso nel campo dei combustibili ha messo un importante tassello nel Polo Ecologico di Acea Pinerolese a Pinerolo. Nei giorni scorsi il sito pinerolese è stato scelto dalla Case Construction Equipment, azienda produttrice di macchine per il movimento terra del gruppo CNH Industrial, come scenario per raccontare un prototipo di pala gommata alimentata a biometano. Lo stesso combustibile che viene prodotto dal trattamento dei rifiuti: si completa così un ciclo virtuoso in cui l'immondizia diventa risorsa, e in cui il Polo Acea può giocare un ruolo strategico.

 

Il prototipo di pala gommata CASE, ospitato per alcuni giorni di shooting video e fotorafico, se alimentato esclusivamente a biometano, genera rispetto a veicoli diesel equivalenti il 95% in meno di CO2 , il 90% in meno di biossido di azoto e il 99% in meno di particolato, contribuendo a una riduzione complessiva delle emissioni dell’80%. La pala gommata può altresì trovare  applicazione nella movimentazione del compost prodotto dal processo di trattamento del rifiuto organico al Polo Ecologico Acea, completando così il cerchio dello sfruttamento del carburante rinnovabile prodotto qui.

 

Il progetto, dal nome in codice Tetra, dimostra come gli operatori professionali del settore movimento terra possano realmente contribuire a favorire il passaggio da veicoli alimentati a combustibili fossili a quelli alimentati da fonte rinnovabile, giocando un ruolo fondamentale nella creazione di un ciclo virtuoso completo, in cui le pale gommate a biometano contribuiscono a produrre dai rifiuti organici e da fonti rinnovabili direttamente il combustibile che le alimenta.