Lunedì 27 Maggio 2019Ultimo aggiornamento 0:30

Ambiente: l'allarme della Coldiretti. #globalstrike forfortune

Ambiente: l'allarme della Coldiretti. #globalstrike forfortune
Venerdì 15 Marzo 2019 - 16:04

A Torino, la delegazione di Giovani Agricoltori è scesa in piazza con gli studenti partecipando al corteo che, partito da piazza Arbarello, ha il suo culmine in piazza Castello.La Codiretti lancia l'allarme sulla «grave siccità nelle campagne del nord provocata da precipitazioni invernali dimezzate (-50%) rispetto alla media storica è solo l’ultimo capitolo degli effetti delle anomalie climatiche con il ripetersi di eventi estremi che sono costati all’agricoltura italiana oltre 14 miliardi di euro in un decennio tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne. E’ quanto emerge da uno studio della Coldiretti divulgato in occasione della partecipazione dei giovani agricoltori al Global Strike for Future»
«Con il cambiamento del clima, l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai diventata la norma –sottolinea Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemont- con una evidente tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di eventi violenti, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi. Ormai quella del clima è una sfida urgente da affrontare per il settore agricolo. La siccità, infatti, è diventata l’evento avverso più rilevante per l’agricoltura».