Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 17:26

Il tecnico del Soccorso Alpino di Giaveno all'hotel Rigopiano: «Oggi scendiamo in profondità»

Il tecnico del Soccorso Alpino di Giaveno all'hotel Rigopiano: «Oggi scendiamo in profondità»
Sabato 21 Gennaio 2017 - 11:03

«Questa mattina tentiamo di scendere ancora più giù, nella parte più sotterranea sotto le macerie dell'hotel», a dirlo questa mattina è stato Luca Giaj Arcota, il tecnico di Giaveno e presidente del Soccorso Alpino e Speleologico Piemonte Il tentativo , delicatissimo - i volontari devono farsi strada in una situazione estrema e precaria - è quello di poter estrerre ancora persone vive. Luca Giaj Arcota è partito all'alba di giovedì mattina con un primo contingente piemontese estremamente specializzato del Soccorso Alpino pert Penne, e poi, sci ai piedi nella notte e attraverso la tormenta hanno raggiunto l'Hotel.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino