Venerdì 30 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 29/10/2020 - 18:46

I dipendenti della Sestrieres S.p.A. protestano in Regione

I dipendenti della Sestrieres S.p.A. protestano in Regione
Lunedì 18 Marzo 2013 - 11:45

È in corso  a Torino nei pressi dell'Assessorato al Turismo e in piazza Castello, la manifestazione dei 120 dipendenti della Sestrieres Spa contro i ritardi nei pagamenti da parte della Regione Piemonte.

 

La Società che gestisce il comprensorio della Vialattea, attende, infatti, da tre anni, il pagamento di oltre 6 milioni di euro com'era stabilito nel contratto con l'Ente pubblico, stipulato per la gestione degli impianti dell'innevamento programmato di proprietà della Regione.

 

Il presidente Giovanni Brasso commenta amareggiato: «Non si tratta assolutamente di contributi, ma di soldi promessi dalla Regione per la gestione degli impianti pubblici dell'innevamento». E sottolinea che c'è un regolare contratto firmato: «In cambio del nostro lavoro, delle nostre prestazioni e dei nostri servizi resi, erano stati promessi dei soldi. È evidente che, se questi milioni non rientreranno nelle nostre casse, per coprire il credito maturato, dovremo tagliare posti di lavoro».

 

A rischio, dunque, potrebbero esserci molti servizi nell'imminente futuro, tra cui la riapertura del Golf estivo, al Colle.

m.mié.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino