Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 17:34

Processo alla maestra di sci: a febbraio la conclusione

Mercoledì 9 Novembre 2011 - 14:44

Dovremo attendere fino all'8 febbraio (ore 12,30) per conoscere la decisione del giudice Marco Battiglia in merito al processo a carico di Marina Bianchi (assistita dall'avv. Andrea Cianci), la maestra di sci di Sestriere ed ex-atleta della Nazionale accusata di disastro colposo.

La vicenda risale a sabato 9 gennaio 2010, giornata di nebbia fitta e forti nevicate, quando la Bianchi aveva portato cinque ragazzini in fuori pista, «sì da provocare nel tratto compreso tra la pista Kandahar Banchetta e la 32 il distacco di una valanga… di proporzioni ragguardevoli per vastità e difficoltà di contenimento», aveva scritto il procuratore Amato nella sua richiesta di rinvio a giudizio.

Nell'udienza di questa mattina è stato sentito un consulente della difesa (il capitano Renato Cresta, esperto di nivologia e docente nei corsi per maestro di sci sulla questione delle valanghe), poi il giudice ha rinviato il processo, che si tiene con rito abbreviato, per discussione e sentenza. Pm Francesco La Rosa.

Lucia Sorbino