TORRE PELLICE - «Non ho colpito per uccidere, è stato solo per rabbia». Come in un raptus. Lunedì mattina Razvan-Adrian Cristea, 22 anni a novembre, ha parlato per quattro ore davanti al giudice per le indagini preliminari Marco Battiglia. E ha confermato tutto ciò che aveva già confessato giovedì scorso ai Carabinieri e al pm Ciro Santoriello.

Si sono svolti sabato 10 alle 15,15, nella chiesa parrocchiale di S. Barbara, nella frazione Riva di Pinerolo, i funerali di Angelo Badino, lo sfortunato allevatore di 77 anni morto la settimana scorsa nell'ospedale Agnelli di Pinerolo - da dove è partito il corteo funebre - dopo essere stato ferito da uno dei tori del suo allevamento.

CAVOUR - Nuovi atti vandalici nell'area del Gerbido, tra il parcogiochi, la sede degli Alpini Ana e l'area del peso pubblico. I Carabinieri di Cavour stanno proseguendo le indagini e l'identificazione delle persone che, spesso nelle ore notturne, stazionano sulle panchine sotto i platani del parco: «Bande di ragazzini, tra i 17 e i 19 anni - ci spiegano in caserma - non necessariamente cavouresi; molti gruppi arrivano anche dai paesi vicini».