Giovedì 13 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 12/08/2020 - 20:05

Forse trovato morto in Argentina il professore condannato per pedofilia

Venerdì 13 Luglio 2012 - 22:19

Potrebbe essere di Renato Maltoni, il professore di Moretta condannato in Cassazione a undici anni e due mesi di reclusione per pedofilia, il cadavere trovato due giorni fa (ma la notizia è giunta in Italia solo oggi) in un motel di Salta, in Argentina.La morte sarebbe avvenuta per cause naturali. L'uomo aveva con sé quattro passaporti, tra cui uno a nome proprio di Renato Maltoni. Sono ancora in corso gli accertamenti sulle sue generalità, e sul versante italiano se ne starebbe interessando l'Interpol.

Del professore morettese si erano perse le tracce sin dal giorno della sentenza. Assiduo frequentatore del Sud America, Maltoni si recava spesso in Argentina dove aveva molti contatti e contava di trasferirsi.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino