Venerdì 5 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:07

Falò Valdesi, la Prefettura da il via libera

Falò Valdesi, la Prefettura da il via libera
Venerdì 5 Febbraio 2021 - 10:25

Il 17 febbraio si avvicina, e i falò della libertà nelle valli valdesi potranno riaccendersi. L'ok è appena arrivato dalla Prefettura: «Come Pastori ci siamo rivolti ai sindaci, che hanno immediatamente interpellato la Prefettura - precisa Giuseppe Ficara, Pastore della Chiesa Evangelica Valdese di Luserna San Giovanni - Il benestare è arrivato, purché si riescano a garantire tutte le condizioni di sicurezza, vale a dire distanziamento ed utilizzo della mascherina. Per quanto riguarda le fiaccolate non ci sono mai stati problemi di distanziamento: sovente eravamo noi a chiedere ai partecipanti di raggrupparsi. Per i falò, le aree scelte sono sempre state sufficientemente ampie, e comunque con Aib e volontari sarà predisposto un adeguato servizio d'ordine». Solo nel caso si ritorni in zona rossa - oppure, come nel 2020, le condizioni meteo lo impediscano - i falò della libertà potrebbero essere annullati. Così come, alcune comunità delle nostre valli che non hanno ancora reso noto il programma del 16/17 febbraio, potrebbero decidere spontaneamente di non accendere i fuochi. Non verranno invece organizzati i pranzi comunitari e le rappresentazioni teatrali. 

g.f.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino