Venerdì 27 Novembre 2020Ultimo aggiornamento: 26/11/2020 - 17:44

Scalenghe, ora Mohamed è cittadino italiano

Scalenghe, ora Mohamed è cittadino italiano
Venerdì 23 Ottobre 2020 - 11:24

Da oggi, venerdì 23, i figli minorenni di Mohamed Belgarrabia sono ufficialmente cittadini italiani e questo per effetto della cittadinanza che l'amministrazione di Scalenghe gli ha conferito ieri nell'ufficio del sindaco. Un percorso lungo, iniziato mesi fa, con la presentazione della domanda di cittadinanza in Prefettura, e che si è concluso ieri con il giuramento con cui Belgarrabia si è impegnato a rispettarela Costituzione non più come ospite ma come cittadino italiano. A presiedere la cerimonia, cui erano presenti anche le due figlie dell'uomo di orini marocchine, il vice sindaco Ezio Portis: «È la prima volta che la nostra amministrazione conferisce una cittadinanza. La famiglia Belgarrabia vive da molti anni in una frazione del nostro paese e figli e nipoti di Mohamed hanno sempre frequentato le nostre scuole. Il fatto che ora anche i figli più piccoli siano cittadini italiani, ci dà ancor più soddisfazione». Dal 2003 ad oggi, più di venti persone hanno prestato giuramento a seguito conferimento cittadinanza italiana per decreto del Presidente della Repubblica o del Ministro dell’Interno. Da quando è entrata in carica l’Amministrazione attuale, con Alfio Borletto Sindaco, questo è stato il primo: ne seguirà uno il prossimo giovedì. In foto, Mohamed Belgarrabia ed il Vicesindaco Ezio Portis.

V.B.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino