Martedì 22 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 19:18

Parte con il convegno di Pomaretto "Vini all'insù". Sabato e domenica mostra mercato a Perosa Argentina

Parte con il convegno di Pomaretto "Vini all'insù". Sabato e domenica mostra mercato a Perosa Argentina
Giovedì 3 Settembre 2020 - 19:07

Comincia domani, venerdì 4 settembre con il convegno di Pomaretto "Strada dei vigneti alpini - Camminando nei vigneti, testimonianze e paesaggi", la rassegna "Vini all'insù", che si svolgerà tra Perosa Argentina e Pomaretto dal 4 al 6 settembre, con una mostra mercato, degustazioni e visite guidate per scoprire i vini di montagna di Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto e Toscana.

 

IL CONVEGNO

La giornata di approfondimento "Strada dei vigneti alpini - Camminando nei vigneti, testimonianze e paesaggi" di venerdì 4 settembre sarà dedicata al progetto transfrontaliero Interreg Alcotra che vede coinvolto il Comune di Pomaretto.

 

Il programma comincerà alle 10, agli impianti sportivi di Pomaretto. Parteciperanno il presidente dell'Unione Montana Valli Chisone e Germanasca Marco Ventre, Danilo Breusa, sindaco di Pomaretto, il consigliere delegato allo Sviluppo montano della Città Metropolitana di Torino Dimitri De Vita, Elena Di Bella, dirigente Direzione sviluppo rurale e montano della Città Metropolitana, la funzionaria Anna Rinaldi. Racconteranno le loro testimonianze Flavio Vairos, sindaco di Carema, Franco Cominetto, sindaco di Burolo e Luca Trombotto, presidente del Consorzio per la tutela e la valorizzazione dei vini Doc del Pinerolese. Danilo Breusa e Luciano Nocera, consigliere di Prarostino, parleranno della propria esperienza nella tutela dei vini eroici. Interverranno anche il deputato Enrico Borghi, il consigliere regionale Valter Marin e, in collegamento video, Marco Bussone, presidente nazionale Uncem.

 

LA BANDIERA VERDE

Il convegno sarà anche l'occasione per consegnare al Comune di Pomaretto la Bandiera Verde della campagna Carovana delle Alpi per mano del presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta. La mattinata si chiuderà con un rinfresco con prodotti locali. Nel pomeriggio saranno possibili delle visite ai vigneti eroici con una passeggiata sul sentiero del Ramìe.

 

VINI ALL'INSÙ

Sede della mostra mercato, sabato 5 e domenica 6 dalle 10,30 alle 19,30, sarà Villa Willy (ex sede della Comunità Montana) a Perosa Argentina. L’ingresso costa 10 euro. La manifestazione è stata organizzata da Andrea Garavello, assessore di Perosa e dell'Unione dei Comuni di valle, Danilo Breusa, sindaco di Pomaretto e il sommelier Ilario Manfredini. 36 i produttori in rassegna, provenienti da 6 Regioni. Taglio del nastro alle 10 alla presenza delle autorità.

 

Ogni partecipante sarà dotato del proprio calice personale per la degustazione libera. Sabato 5, alle 16, il sommelier Marco Carosso, delegato di Torino e consigliere nazionale Ais, guiderà una degustazione di 6 vini eroici (costo 10 euro, prenotazione al 338 730.8204, posti limitati) a cui dovrebbe essere presente anche l'assessore regionale all'Agricoltura Protopapa. Alle 11 di domenica 6 si terrà l’evento 'La cucina del territorio montano' a cura dell’Accademia Italiana della Cucina con lo chef Walter Eynard e l’abbinamento di vini proposto da Manfredini (incontro gratuito, con posti limitati e prenotazione obbligatoria al 338 730.8204).

 

Nel corso di entrambe le giornate si svolgeranno visite guidate gratuite nei vigneti eroici di Pomaretto: ritrovo con le guide alle 15, alle 16 e alle 17 davanti alla Villa, dove inoltre saranno presenti alcuni banchi di prodotti locali (e non solo) e sarà possibile acquistare i vini. 

 

MUSICA OCCITANA

Sabato 5, alle 21,15 agli impianti sportivi di Pomaretto, concerto del Quba Libre Quartet “Occitania A/R - viaggio andata e ritorno nella musica e nei canti della regione occitana”. Ingr. libero, prenotazione obbligatoria ai n. 348 729.3196 o 349412.4057 o a  [email protected]. . Ingressi in sala dalle 20,30 con controllo della temperatura.

 

TRE ARTISTI IN MOSTRA

Nel corso di 'Vini all’Insù' all'interno di Villa Willy saranno esposte le opere di Mario Borgna, Stefano Richaud e Rita Barbero, oltre a un'esposizione della Scuola Malva con tavole esplicative sui vigneti.

s.pe.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino