Sabato 26 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 12:22

Virle: canale comunale inquinato, il Sindaco scrive all'Arpa

Virle: canale comunale inquinato, il Sindaco scrive all'Arpa
Lunedì 3 Agosto 2020 - 14:05
Questa mattina Virle si è svegliata con il canale comunale dei Prati denso, nero, con i pesci morti e immondizia di ogni genere. La causa è uno sversamento di inquinanti nei Comuni a monte del Lemina avvenuto la sera di domenica 2 agosto. Il sindaco Robasto ha scritto in mattinata alla Città Metropolitana e all'Arpa per mandare esperti a controllare. "Si tratta probabilmente di reflui zootecnici, come letame e altri scarti. Vogliamo andare fino in fondo, questo è un reato ambientale", dichiara il primo cittadino. Oltre ai liquami, qualcuno ha pensato di infierire buttandoci immondizia. E' la seconda volta in pochi mesi che si assiste a una moria di pesci del genere, la prima è avvenuta a ottobre 2019 per un guasto idraulico  e i responsabili non sono ancora stati trovati. I pesci di Virle non hanno pace, è tempo di intervenire strutturalmente per evitare che accada di nuovo. 
 
 
Fabio Rotondo
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino