Sabato 8 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 07/08/2020 - 18:58

Coronavirus-Covid19: boom di contagiati nella Rsa di Sangano

Coronavirus-Covid19: boom di contagiati nella Rsa di Sangano
Mercoledì 29 Aprile 2020 - 18:57

A Sangano, fra domenica e lunedì, è arrivato il primo spavento: una persona contagiata al Coronavirus nella Residenza per anziani (Rsa) intitolata ad “Aldo Maritano”. Il sindaco Alessandro Merletti ha quindi domandato un tampone per tutti gli anziani e gli operatori sanitari all'Asl To3, che è stato subito fatto. Oggi è giunto il preoccupante responso: boom di contagiati, ben 29. Merletti ha appena comunicato: «A seguito dei 100 tamponi effettuati presso la nostra Rsa, su pazienti e personale, 29 tamponi sono risultati positivi al Covid-19. Le persone positive sono da considerarsi infette ma non malate, visto che non presentano alcun segno di malattia: sembrano essere tutti, almeno per il momento, asintomatici ed in buone condizioni di salute». Solo il primo caso riscontrato è stato fin da subito ricoverato in Ospedale. Nei prossimi giorni Merletti, tentando di rassicurar tutti, riceverà maggiori dettagli sulla situazione dalla direzione della casa di riposo sanganese. In Val Sangone l'esordio dell'allarme per le Rsa è emerso, oramai da giorni, a Giaveno, dove sono stati riscontrati tre casi positivi.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino