Mercoledì 24 Aprile 2019Ultimo aggiornamento 12:35

Fine settimana instabile e con bianche sorprese a quote collinari!

Fine settimana instabile e con bianche sorprese a quote collinari!
Giovedì 11 Aprile 2019 - 20:44

La stagione primaverile è ormai entrata nel vivo, con i classici contrasti termici che la contraddistinguono e che portano ad innalzarsi il livello di difficoltà delle previsioni. Non stiamo mettendo le mani avanti sia chiaro ma quando le condizioni meteorologiche sono dominate dall’instabilità atmosferica tutto diventa più complesso.

Abbiamo fatto questa breve premessa per introdurre l’evoluzione meteorologica del weekend in arrivo, che sarà appunto condizionato da una spiccata variabilità con una maggior componente di nuvole e pioggia. Su buona parte del centro Europa è infatti posizionata una vasta area di bassa pressione, capace al momento di inviare una serie di impulsi perturbati verso il bacino del Mediterraneo. Il fine settimana vedrà l’ennesima perturbazione puntare verso il nord Italia, con una sensibile differenza rispetto a quelle arrivate finora. Questa volta infatti la goccia instabile in discesa da nord sarà accompagnata da aria decisamente fredda, con punte di -2/-3 °C a 1500m di quota.

I risultati saranno simili a quanto visto in questi giorni, con rovesci ed acquazzoni che si ripeteranno uno di seguito all’altro ma qui entrerà in gioco l’aria fredda in seno alla perturbazione. La quota neve infatti sarà molto più bassa rispetto alle ultime ore, quando si attestava poco oltre i 1400m. Specialmente sul basso Piemonte, dove le precipitazioni saranno maggiori a causa del minimo di bassa pressione leggermente troppo basso sul Mar Ligure, i fiocchi di neve potrebbero scendere nei momenti più intensi anche intorno ai 600/700 metri! Per il pinerolese invece è più probablie stimare una quota neve intorno o poco sotto i 1000m, salvo precipitazioni così forti da creare uno strato di omotermia e spingere i fiocchi più in basso.

Pioverà quindi tutto il weekend? Assolutamente no, la giornata di domani (Venerdì), sarà sicuramente la più asciutta e con possibilità di schiarite tra il tardo pomeriggio e la serata dopo che in mattinata si saranno esaurite le ultime precipitazioni. Sabato e Domenica invece dovrebbero trascorrere in un clima più uggioso, con rovesci sparsi alternati anche a momenti asciutti e forse qualche schiarita (in particolare nei due pomeriggi) più continui ed intensi sul basso Piemonte.

Le temperature saranno in sensibile calo, complice l’aria fredda in arrivo, con i valori massimi che saliranno di pochi gradi sopra la soglia di 10 °C soprattutto Domenica.

Buon weekend a tutti!

Articolo a cura di Meteo Pinerolo