Domenica 24 Febbraio 2019Ultimo aggiornamento: 23/02/2019 - 23:17

Mostra a Pinerolo: «L'Uomo di Neandertal nostro antenato»

Mostra a Pinerolo: «L'Uomo di Neandertal nostro antenato»
Lunedì 4 Febbraio 2019 - 07:00

"Il primo popolamento del Piemonte. L'Uomo di Neandertal nostro antenato" è il titolo della mostra che il CeSMAP (Centro Studi e Museo d'Arte Preistorica) Civico Museo di Archeologia e Antropologia di Pinerolo, apre al pubblico dal 9 febbraio al 21 aprile in due sedi: la chiesa di S. Agostino e la biblioteca Alliaudi.

 

LA SCOPERTA
Il CeSMAP nell'agosto 2018 ha organizzato il congresso internazionale "NeanderART 2018", sotto l'egida dell'UISPP-UNESCO e per incarico dell'IFRAO che si è tenuto al Campus universitario Luigi Einaudi a Torino. Per l'occasione, il CeSMAP ha ricevuto dal Presidente Mattarella la Medaglia d'Onore per la lunga attività nel campo della ricerca scientifica e della produzione culturale.

 

I temi del convegno hanno acceso un forte dibattito da parte degli studiosi provenienti dai cinque continenti: l'arte paleolitica è esistita prima della comparsa dell'uomo moderno? E ancora: i Neanderthal o altri umani pre-moderni hanno creato arte?” Una prospettiva nuova e rivoluzionaria, alla quale abbiamo dedicato l'articolo "Il Neandertal che c'è in te" sul "L'EM" di dicembre 2018, incentrato proprio sulla capacità di questo ominide di creare arte e sulla permanenza di suoi geni nell'Homo Sapiens (ancora oggi abbiamo nel nostro DNA circa il 3 per cento di presenza neandertaliana). L'articolo di L'EM è scaricabile dal link del "Documento correlato" che si trova in fondo a questa news.

 

LA MOSTRA
La mostra illustra le caratteristiche del periodo paleolitico nel quale visse in Eurasia l'Uomo di Neandertal tra i 450.000 ed i 30.000 anni fa. In particolare presenta la storia ed i risultati degli scavi archeologici condotti da oltre 70 anni nel sito piemontese del Monfenera, grotta Ciota Ciara a Borgosesia, e presenta il viaggio di studio al sito neandertaliano della Grotta di Fumane (Verona), tra i più importanti d'Europa.


La sezione collocata nella Biblioteca Civica Alliaudi presenta i documenti neandertaliani (libri e riviste) posseduti e a diposizione del pubblico. Nella chiesa di Sant'Agostino l'esposizione sarà a cura di Tere Grindatto. La navata principale della seicentesca ospiterà le faune presenti nell'Epoca Glaciale (mammut, rinoceronti lanosi, orsi della caverne, leoni, cavalli e renne, ecc.) con ricostruzioni a grandezza naturale, nonché il confronto delle caratteristiche antropologiche peculiari dell'Homo sapiens e dell'Homo neanderthalensis.

 

L'INAUGURAZIONE
Il CeMAP ha curato la mostra in collaborazione con: Università degli Studi di Ferrara, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli, Progetto Preistoria Piemonte; Comune di Borgosesia e Biblioteca Civica “C. Alliaudi” di Pinerolo. La mostra verrà inagurata sabato 9 febbraio 2019 in due distinti momenti:

• ore 16,00 - Chiesa di S. Agostino, Via Principi d'Acaja; 
• ore 17,30 – Biblioteca Civica “Alliaudi”, Via C. Battisti 11 

 

LA CONFERENZA

Giovedì 14 Febbraio 2019, ore 20,45 si svolgerà la conferenza “L’uomo di Neandertal tra mito e realtà”. Sede: Salone delle Feste del Circolo Sociale 1806, Via Duomo 1, Pinerolo. Relatore: Prof. Giacomo Giacobini, professore emerito e direttore  del Museo di Anatomia Umana dell'Università di Torino

 

INFO

Sono previste visite guidate per gruppi e attività didattiche per le scolaresche (prenotazioni tel 0121 794382 – cell 3892835301)
www.cesmap.it