Giovedì 24 Settembre 2020Ultimo aggiornamento: 23/09/2020 - 19:44

Il sindaco di Cumiana: «Monitoriamo le aree a rischio, aspettiamo l'Arpa per controllo qualità dell'aria»

Mercoledì 25 Ottobre 2017 - 13:46

«Le abitazioni nelle frazioni più a rischio sono tutte sotto controllo grazie alle piste tagliafuoco». Il sindaco di Cumiana Paolo Poggio, alle prese da una settimana con un incendio devastante nel Parco Tre Denti Freidour, spiega la situazione dopo una mattinata difficile, in cui non è stato possibile far partire i mezzi aerei, a causa della scarsa visibilità causata dall'eccessivo fumo. In un avviso alla cittadinanza appena pubblicato, spiega che «viene effettuato intervento, controllo, monitoraggio continuo dalle numerose squadre Aib e dai Vigili del Fuoco. L'attività di monitoraggio del territorio, inoltre, viene effettuata h24 dalla Polizia municipale, dai Carabinieri e dall'associazione Carabinieri. Il Direttore delle Operazioni di Spegnimento dei Vigili del Fuoco è presente ogni giorno a titolo di coordinamento dei mezzi aerei». Quanto alla qualità dell'aria, «stiamo aspettando l'Arpa Piemonte per un campionamento, al fine di verificare la qualità».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino