Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 17:26

Alluvione: anche gli Alpini al lavoro per aiutare le famiglie di Pinerolo, Villafranca e Perosa

Alluvione: anche gli Alpini al lavoro per aiutare le famiglie di Pinerolo, Villafranca e Perosa
Martedì 29 Novembre 2016 - 13:45

Grande lavoro in questi giorni di emergenza anche da parte der il nucleo di Protezione civile Alpini di Pinerolo coordinati da Gianfranco Armand. Nelle giornate del 24 e 25 novembre durante le ore concitate dell'emergenza il nucleo ha eseguito monitoraggio attivo sul territorio del Comune di Pinerolo, nei punti sensibili, in coordinamento diretto con il Coc di Pinerolo. Sempre nelle stesse giornate alcuni volontari con idrovore e automezzi, sono intervenuti nella frazione di Baudenasca per lo svuotamento di locali allagati e nella giornata di venerdì nel Comune di Villafranca sempre per lo svuotamento di locali allagati.

 

Sabato 26, in concomitanza con la raccolta del Banco Alimentare, in coordinamento con il Comune di Perosa con l'assessore (e alpino) Alberto Gaydou e con Giuliano Pascal referente per il Com di Pinerolo Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della Provincia di Torino, quattro volontari con un'automezzo sono riusciti a raggiungere la frazione di Meano di Perosa per consegnare una idrovora per lo svuotamento di locali allagati.

 

Vista la gravità della situazione, domenica 27 sono tornati a Meano per continuare l'opera di aiuto presso le abitazioni più colpite: 7 volontari con 2 automezzi e attrezzature varie hanno liberato da detriti e fango un'autorimessa e un cortile di un'abitazione poco distante dalla frana che ha interessato la S.R. 23.

 

Nei prossimi giorni il Nucleo di Protezione Civile ha dato nuova disponibilità a essere impiegato nelle zone colpite in Val Chisone. «Un ringraziamento e un abbraccio alle famiglie interessate da questa immane disgrazia - commentano gli Alpini pinerolesi - Li ringraziamo perchè nonostante la sofferenza hanno saputo regalarci tanta umanità e un sorriso».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino