Domenica 25 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 24/10/2020 - 19:29

Slavina di Cesana: tra le due vittime c'è una guida alpina di Usseaux

Slavina di Cesana: tra le due vittime c'è una guida alpina di Usseaux
Venerdì 27 Marzo 2015 - 15:41

Luca Prochet, 53 anni, originario di Usseaux anche se abitava a Briançon, è la guida alpina rimasta vittima, insieme a uno sciatore francese, della slavina scesa stamattina attorno alle 10,15, in val Thuras, sul monte Terra Nera, nel Comune di Cesana Torinese. I due facevano parte di un gruppo di otto sciatori che era stato portato in quota da un elicottero della compagnia francese Pure Ski Company & Elicopter Service.

La slavina li ha sorpresi su uno dei versanti più sfruttati dalla compagnia Eliski, scelto anche oggi per la gita fuoripista. Il bollettino di rischio valanghe dell'Arpa Piemonte emanato ieri indicava un rischio di livello 3 su una scala da 1 a 5. Luca Prochet, soccorritore del 118 e guida alpina, presiedeva l'associazione di Guide alpine che si è formata l'anno scorso per accompagnare le escursioni in Alta Val Chisone e Susa, soprattutto per i numerosi clienti del Club Med di Pragelato. Lascia la moglie Christine Fresier e due figli.

Un terzo sciatore è stato recuperato dalla scquadra del Soccorso alpino e della Guardia di Finanza ed è stato portato in ospedale a Susa.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino