Venerdì 23 Agosto 2019Ultimo aggiornamento 18:30

Depositate all'ASL TO 3 le 3.487 lettere di reclamo

Depositate all'ASL TO 3 le 3.487 lettere di reclamo
Martedì 9 Luglio 2013 - 15:39

Sono state consegnate questa mattina, martedì 9, all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) dell'ASL TO 3 le 3.487 lettere di reclamo firmate da cittadini della Val Chisone, ma non solo, per chiedere  che vengano mantenuti i posti letto di Lungodegenza e Riabilitazione nella struttura di Pomaretto. L'iniziativa,  lanciata dal Comitato per la difesa dell'Ospedale di Pomaretto, che vede nel sindaco del luogo, Danilo Breusa, un un attento e caparbio sostenitore, ha raccolto una grande adesione sul territorio, tant'è che molti cittadini e associazioni hanno chiesto ancora tempo per la compilazione dei reclami. Ora le lettere verranno consegnate al direttore generale, Gaetano Cosenza, perché possa dare risposte individuali ai firmatari, così come prevede l'iter dell'Urp dell'ASL TO3. «Abbiamo optato per questa pratica - spiegano i rappresentanti del Comitato - perchè non vogliamo generiche risposte di cortesia, ma pretendiamo risposte concrete, i cittadini aspettano solo questo». Le azioni del Comitato, però, probabilmente non si fermeranno qui: «Se l'incontro con l'assessore regionale alla sanità, Ugo Cavallera, non darà risposte chiare e soddisfacenti, stiamo valutando l'ipotesi di una denuncia alla Procura». L'incontro con Cavallera, infatti, è atteso per i prossimi, in risposta alla riunione svoltasi a fine giugno in Prefettura, su richeista di una delegazione di sindaci del Pinerolese.

S. D'A.
Foto Dario Costantino
Contenuti correlati: