Giovedì 16 Luglio 2020Ultimo aggiornamento: 15/07/2020 - 2:43

Morte custode ad Orbassano: accusa più grave

Venerdì 11 Marzo 2011 - 10:25

Nei confronti di Saverio Molfese, 47 anni, imputato per la morte di Oreste Bessone, custode del campo sportivo di Orbassano si configura ora l'accusa di omicidio preterintenzionale. Prima si trattava dell'articolo 586 del Codice penale( "aver provocato la morte come conseguenza di altro delitto"). La situazione di Molfese si è aggravata nel corso dell'udienza di giovedì' 10, al Tribunale di Pinerolo, terminata nel tardo pomeriggio. L'episodio della morte di Bessone accadde nell'ottobre 2009, in conseguenza di una spinta. Adesso il procedimento giudiziario sarà trasferito in Corte d'Assise a Torino.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino