Martedì 22 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 7:52

Edizione 1 del 05/01/2011

Piccole scuole, tutte salve

La Regione ha anche concesso due nuovi indirizzi nelle superiori del Pinerolese
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:39

Tutti in salvo. Gli istituti sottodimensionati e le piccole scuole di montagna e di pianura superano indenni anche l'ultimo scoglio,

Difficile programmare con le incertezze regionali

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:40

I Comuni sono spesso condizionati dalle scelte regionali. Scelte che poi vengono parzialmente modificate ed all'incertezza iniziale segue altra incertezza. Alla fine si creano situazioni di frizioni come non bastassero già i problemi di ordinaria amministrazione che, di fronte a tagli governativi e regionali, diventano - per Comuni e consorzi - quasi un dramma.

La Messa dei popoli in cattedrale a Pinerolo

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:42

Giovedì 6, festa dell'Epifania, alle 18 a Pinerolo, nella cattedrale di S. Donato, il vescovo Debernardi presiederà "La Messa dei popoli" aperta a tutti gli stranieri residenti nel territorio della Diocesi pinerolese. Nella foto i "magi" venuti dall'Oriente per adorare il santo Bambino rappresentano tutti i popoli della Terra. (Foto Dario Costantino)

La società degli argentini

Martedì 4 Gennaio 2011 - 16:02

VAL PELLICE - È un'iniziativa privata, ma alcune caratteristiche la rendono peculiare. Sta nascendo nella comunità argentina della Val Pellice una società votata al servizio: si offrirà alle Amministrazioni comunali per manutenzioni, pulizie e servizi di sicurezza. Promotore José Ernesto Katsinis: «Basta lamentarsi per il poco lavoro. È il momento di darsi da fare, mettendo in campo le proprie capacità e unendole a quelle degli altri. Non per guadagnare grandi cifre, ma per riscoprire il valore della solidarietà». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Comunità montane salve: «Ora però devono cambiare»

La Regione stanzia 20 milioni di euro
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:49

Nel bilancio 2011 della Regione Piemonte spuntano 20 milioni di euro per le Comunità montane. È uno stanziamento che dà un futuro all'ente, mai così vicino ad essere spazzato via come nell'anno che si è appena chiuso: «La Giunta Cota ha mostrato vicinanza alla montagna», sottolinea l'assessore regionale agli Enti locali, Elena Maccanti, cui va dato atto di aver mantenuto gli impegni presi a fine settembre durante un convegno a Perosa. «Ora però - aggiunge Maccanti - dobbiamo procedere alla riforma». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Capodanno con "bottigliata"

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:53

VILLAFRANCA - Un brutto episodio ha guastato il finale della festa di Capodanno, organizzata dal Comune nel palazzetto, a cui hanno partecipato più di 700 persone.
Vittima di una bottigliata "anonima" in testa è stato Severino Tesio, presidente del locale circolo di Legambiente, a cui sono stati applicati quattro punti di sutura.
Sull'accaduto il malcapitato ha sporto denuncia ai Carabinieri. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Fiat, un'aquila a due teste

L'accordo per Mirafiori spacca però il sindacato
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:56

TORINO - Lunedì la Fiat ha debuttato in Borsa con due società: Fiat Spa (le attività legate all'auto) e Fiat Industrial (veicoli industriali e da lavoro). Fiat Spa pesa sull'economia del territorio con i suoi 18.000 dipendenti. La stipula degli accordi per il rilancio di Mirafiori modifica il sistema delle relazioni industriali e divide il sindacato: Cisl, Uil, Ugl, Fismic da una parte e Fiom Cgil dall'altra. Edi Lazzi (Fiom di Mirafiori) e Nanni Tosco (Cisl) espongono le loro ragioni contrarie e favorevoli. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Ordinanza di sgombero per l'accampamento

Nomadi a Orbassano
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:59

ORBASSANO - Sono arrivati poco prima di S. Silvestro. Una carovana composta da una cinquantina di mezzi che si è accampata nei pressi del Sito Interporto di Orbassano, a due passi dalla tangenziale sud.
Nomadi spagnoli, con ogni probabilità diretti in Francia. Ad accelerare la loro ripartenza è arrivata l'ordinanza di sgombero firmata dal sindaco Eugenio Gambetta e notificata dagli agenti di Polizia municipale: «Quell'area non è attrezzata per l'accoglienza di caravan - dice il primo cittadino -, là non possono restare». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Pinerolo, elezioni: nel centro-sinistra spunta l'ipotesi Giorgio Merlo

Martedì 4 Gennaio 2011 - 16:07

Dopo mesi e mesi di polemiche, il confronto tra le forze del centrosinistra in vista delle elezioni amministrative di primavera ha conosciuto il dramma. Martedì 29 sera Fernando Giarrusso, leader pinerolese dell'Associazione ecologista per la sostenibilità, si trovava nella sede del Pd per partecipare all'incontro convocato dal segretario Luigi Pinchiaroglio per un primo confronto sui temi elettorali, quando è stato colto da malore. «Aveva finito di parlare da poco - ricorda uno dei presenti -, quando si è accasciato stroncato da un infarto».

L'anno del Tour arrivano i "big"

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:45

Eccoci nell'anno del Tour de France a Pinerolo. L'arrivo della 17ª frazione con partenza nella gemellata Gap porrà i riflettori mondiali sul territorio ed in particolare sulla città che ha l'onore di ospitare pure la partenza del giorno seguente, tappone verso il Galibier. La due giorni del 20 e 21 luglio sarà circondata da un fitto programma di eventi, nel segno dell'aggregazione spontanea (Notte gialla) e della bicicletta.

Pracatinat si salva e non taglia teste

La Regione non azzera i fondi
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:48

FENESTRELLE - Il Centro di educazione ambientale di Pracatinat non dovrà chiudere (almeno per il 2011) e non ci saranno licenziamenti per ridurre il personale. Lo annuncia il presidente della società consortile Celeste Martina, che promette senza mezzi termini: «Nessuna politica alla Marchionne, faremo economie ma non taglieremo teste».
La minaccia veniva dalle colonne del bilancio regionale alla voce Pracatinat, dove erano scomparsi i consueti 468mila euro. Alla fine ne sono stati recuperati 400mila.

Comunisti scomparsi

Nel 2010 a Nichelino
Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:52

NICHELINO - I comunisti non abitano più nella ex-Stalingrado della cintura. Il 2010 è stato l'anno della loro scomparsa dal Consiglio comunale. E nella piazza dedicata al sindacalista della Cgil Giuseppe Di Vittorio non ci sono più la falce e il martello che il sindaco comunista Elio Marchiaro volle si intravedessero sulla pavimentazione.

Rivalta: piazza della Pace o della discordia?

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:54

RIVALTA - Piazza della Pace o piuttosto della discordia? È questa la polemica sollevata dalla minoranza «a causa dei problemi creati ai cittadini dai lavori di ripavimentazione. La piazza non è infatti sicura soprattutto per i pedoni».
E inevitabilmente fioccano battibecchi tra automobilisti, pedoni e residenti per il pericoloso parcheggio selvaggio. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Bibiana: cartelle pazze

Martedì 4 Gennaio 2011 - 15:58

BIBIANA – Lo avevamo anticipato la scorsa settimana: per qualcuno sarà un inizio 2011 amaro per l'arrivo degli accertamenti Tarsu relativi al quinquennio 2005-2009.
E così è stato. Il sindaco Elda Bricco aveva dichiarato che in questi atti potevano esserci degli errori a causa della complessità del lavoro, ma che errori!

Pinerolo, Befana sui pattini

Martedì 4 Gennaio 2011 - 16:01

Al palaghiaccio di Pinerolo mercoledì 5, in serata, il concerto del gruppo "The choice on ice" accompagnerà i pattinatori. Sarà all'insegna della tradizione, invece, la Festa della Befana che animerà la patinoire nel pomeriggio del 6. Organizzata dallo Sporting in collaborazione con l'Hockey Pinerolo, propone un rinfresco e l'ingresso libero per i bambini con meno di 12 anni, dalle 15 alle 18 (escluso il noleggio pattini). Sabato 8 gennaio, dalle 9 alle 13, gara di pattinaggio artistico per principianti. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Frossasco: la Val Noce ha un concorrente: la "Lesera" anche a La Morra

Martedì 4 Gennaio 2011 - 16:08

FROSSASCO - La "scoperta" è stata fatta da Fabrizio Pignatelli, frossaschese temporaneamente prestato a Torino dove lavora. Ha trovato una manifestazione che si svolge a La Morra che «è la fotocopia della nostra "lesera"».
Una tradizione che dura nel borgo cuneese da prima degli Anni '50 ed è del tutto identica a quella che viene rinnovata a Frossasco quando cade la neve. Unica differenza: il nome. A La Morra viene chiamata "lesà" e a Frossasco "lesera", ma le "lese" raffigurate nelle fotografie degli Anni ’50 sono del tutto simili a quelle utilizzate ancor oggi a Frossasco.

Hockey ghiaccio: la Valpe respinge l'assalto dell'Asiago e sabato riceve Bolzano

Martedì 4 Gennaio 2011 - 16:12

Nei momenti difficili, guai a perdere di vista la cosa più importante: il quarto posto in classifica, il pubblico più numeroso d'Italia, i 140 ragazzi del settore giovanile, fanno del fenomeno-Valpe un gioiello prezioso, cesellato in oltre settant'anni di storia, grazie al contributo di persone (e mentalità) diversissime che si sono avvicendate nel direttivo.