Sabato 26 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 12:22

Il "mistero" dei cantanti in Val Sangone

Ecco cosa li attira
Mercoledì 13 Giugno 2012 - 00:00

Prima Ruggeri a Giaveno, poi Spagna a Pinerolo, infine Scanu ancora in Val Sangone: cosa attira da noi cantanti di fama nazionale? Perché ci scelgono per l'inizio delle loro tournée?
Il "mistero" (per dirla con Ruggeri) si spiega con i rapporti professionali e di amicizia che legano diversi interpreti a Maurizio Scandurra, giornalista. Agli artisti è proposto un "pacchetto" di una settimana, con trattamento in una beauty farm di Rivalta, buon cibo in un ristorante di livello e prove in un clima riservato. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino