Martedì 26 Maggio 2020Ultimo aggiornamento 12:40

Il sindaco è rimasto solo

Angrogna
Mercoledì 30 Maggio 2012 - 00:00

ANGROGNA - Secondo la nuova legge, è lui il responsabile di tutto: un "peso" che non potrà condividere con alcun assessore. Mario Malan, confermato sindaco di Angrogna, parla della sua nuova condizione, di cui è "pioniere" dopo la sforbiciata ai (presunti) costi della politica.
«Può una persona sola avere a che fare con la progettazione di interventi senza che nessun altro abbia voce in capitolo?», osserva Malan. I dubbi sono tanti. E, al momento, trovano solo risposte "al condizionale". (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati