Lunedì 8 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:01

Piossasco: svista del Comune, mette in vendita il terreno su cui si dovrebbe costruire il nuovo municipio

Martedì 8 Marzo 2011 - 17:27

PIOSSASCO - L'Amministrazione vende l'argenteria di famiglia.
Nel Consiglio di lunedì 28 la maggioranza Pd-Si-Moderati ha messo in vendita un'area in via Colombo che da servizi è diventata quasi miracolosamente residenziale con una variante ad hoc contestuale al Piano regolatore. L'area di 4.937 mq faceva pare di un Pec approvato nel 2005 ed era stata dismessa a servizi al Comune in cambio della costruzione di alcuni condomini in via Colombo e Polo. Si può adesso realizzare un edificio di quattro piani. Il suo valore è di 585.000 euro. Salvatore Cammarata, opposizione Lista civica: «Se il proprietario di quel terreno lo viene a sapere si arrabbia e impugna la vostra delibera, perché l'aveva ceduta al Comune per servizi e non per renderla edificabile. Ci scappa una denuncia». L'assessore all'Urbanistica Garello: «Può darsi che si arrabbi, ma la legge lo permette, purché complessivamente a Piossasco vi siano 25 mq di verde per abitante. E noi ne abbiamo 35».
È stata messa in vendita anche l'ex-caserma dei Carabinieri in piazza S. Giacomo, nel centro storico: valore presunto 480.000 euro. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino