Mercoledì 18 Settembre 2019Ultimo aggiornamento 18:05

Envie: Comune e Provincia premiano il ristoratore e poeta Mario Palmero

Martedì 18 Gennaio 2011 - 16:48

ENVIE – È stata festa grande nel salone comunale di Occa, domenica scorsa, quando il patron della locale trattoria "La tana dell'orso", Marino Palmero, ha presentato la sua prima raccolta di poesie. L'uomo, originario di Barge ma ormai cittadino onorario della piccola frazione di Occa - alla quale ha dedicato una suggestiva cartolina poetica -, ha confezionato un prezioso poemetto di quindici liriche in dialetto piemontese, offerte al numeroso pubblico intervenuto, con una semplicità disarmante, raccontando in rima baciata i ricordi dell'infanzia, gli affetti sinceri, la tradizione contadina, tradotti da un cuore puro, riuscendo a dar vita e forma ai sentimenti più veri, divertendo e facendo commuovere al contempo gli intervenuti. Saggezza antica, sconfinata dolcezza e intensità di contenuto s'intrecciano nelle pagine del piccolo libricino, titolato "Ël canton di malardriss", evocando un filo di nostalgia per le persone scomparse, per le cose che cambiano troppo in fretta, disperdendo sciaguratamente la passione per le cose semplici di una volta. (approfondimenti nell'edizione in edicola)