Martedì 14 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 10:42

Cinese suicida per i debiti nella chiesa sconsacrata

Da giorni erano in corso le ricerche
Mercoledì 10 Marzo 2010 - 18:03

BAGNOLO - Una brutta vicenda ha colpito la comunità cinese, e non solo, sabato sera a Bagnolo. Don Aldo Mainero, parroco di S. Pietro in Vincoli, nel tardo pomeriggio ha notato un gruppo di uomini cinesi, una quarantina almeno, che parlavano concitatamente in piazza e poi, nel subbuglio generale, si dirigevano verso la chiesa sconsacrata della Confraternita, in centro paese.

Un sacchetto della spesa contenente dei mandarini era stato appeso ad un muro esterno. Nell’edificio, la macabra scoperta: nella navata vuota, accanto al vano alla cui sommità si eleva il campanile, c'era il corpo senza vita di un uomo di origine cinese, impiccato.

(continua)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino