Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 15:54

Le radici del reggae nel cd degli Africa

IL 5 MARZO ESCE IL NUOVO LAVORO DEGLI AFRICA UNITE
Venerdì 12 Marzo 2010 - 11:55
Sono passati 4 anni dalla pubblicazione di “Controlli”, precedente lavoro discografico del più longevo e rappresentativo gruppo del Reggae Made in Italy, o meglio targato PInerolo. il 5 marzo esce "Rootz":, preceduto da un anti-singolo (“perchè il pezzo in questione non ha nessuna delle caratteristiche musicali solitamente richieste/imposte ad un singolo "convenzionale" – spiegano i componenti della band di Bunna e Madaski). Il brano dal titolo Cosa Resta che sarà downloadabile gratuitamente da tutti i web-spazi in possesso della band (Sito, Myspace,ecc...) e da ulteriori siti e portali, compreso l’eco del chisone. Brano scaricabile su: http://www.africaunite.com/ «Cosa Resta contesta l’autoreferenzialità del potere che pensa soltanto alla propria sopravvivenza e non alle reali esigenze del paese. Un potere “lontano” dalla realta’,dalla gente, che ci ammalia con la sua vuota demagogia e che per non morire “si cuce addosso il proprio diritto su misura”. Se “l’ingiusta giustizia è ormai consuetudine senza senso”, se la democrazia è minata dall’abuso di potere che “elimina” chi lo contesta, Ci si abitua troppo facilmente alla progressiva perdita di diritti e liberta’ conquistate negli anni con lotte che ormai sembrano non appartenerci piu’» - scrivono gli Africa nella riflessione a voce alta “recitata”in pieno stile poetry,un genere che,sin dagli inizi,ha contribuito a far appassionare il gruppo al reggae e alla sua originale attitudine a musica “politica”e di rivoluzione.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino