Sabato 8 Agosto 2020Ultimo aggiornamento 9:45

Il nodo ferroviario di Orbassano tappa obbligata del tracciato Tav

Torino-Lione: parte il progetto preliminare
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:22

ORBASSANO - Per rispettare il cronogramma scandito dal presidente dell’Osservatorio Mario Virano, entro la fine di giugno il progetto preliminare del tracciato della Torino-Lione dovrà essere ultimato. Parallelamente si procederà allo studio di impatto ambientale, all’analisi costi-benefici con riferimento ai vari scenari attuativi ipotizzabili e all’avvio dell’esame puntuale delle ricadute territoriali attese.

Tra i punti fermi, le cosiddette "invarianti", c’è la piattaforma logistica dell’area torinese a Orbassano la cui connessione alla rete ferroviaria necessita di acquisizione di ulteriori elementi conoscitivi e valutativi. Superata la Val di Susa, tre le possibilità di attraversare la collina morenica: le soluzioni di tipo passante prevedono la possibilità di realizzare un tunnel che passa nella zona a sud dell’abitato vicino al Sangone prima di emergere nel sito dell’interporto di Orbassano, con una soluzione "intermedia" che passerebbe a est dell’abitato di Rivalta con un completamento della circonvallazione. Terza ipotesi, mediante una galleria nella quale potrebbe essere ospitata la nuova circonvallazione di Rivoli, attraversando il territorio di Rivalta con una riduzione del sottoattraversamento della collina morenica rispetto alle soluzioni precedenti prima di entrare nello scalo di Orbassano parallelamente alla tangenziale sud.

Paolo Polastri

(continua)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino