Lunedì 28 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 11:09

Sempre più ladri nelle case

Furti in aumento, parziale eccezione a Saluzzo
Venerdì 23 Aprile 2010 - 12:38

Cresce la frequenza dei furti nelle abitazioni, in particolare tra Torino e il Pinerolese. Questa settimana se ne registrano tre a S. Secondo e uno in una villetta di Vigone. Oltre a una rapina ai danni del minimarket di Tetti Rosa, a Vinovo. Qui un uomo è entrato puntando una pistola contro i titolari: 600 euro il bottino.

Nelle case lo schema è sempre lo stesso: le intrusioni avvengono nel pomeriggio. A sparire sono orologi, spille, oggetti di valore.

Le raccomandazioni dei Carabinieri: «Segnalare sempre al 112 le eventuali variazioni alla routine, come auto mai viste sotto casa o rumori insoliti dai vicini».

Un po' differente la situazione del Saluzzese. Numerose le "visite" dei ladri negli ultimi giorni tra Bagnolo, Revello, Envie e Rifreddo. Qui però sono stati rubati quasi sempre spiccioli, lasciando perdere tv al plasma, telefonini, orologi di valore, anche se in bella vista sul comodino. Le denunce ricevute dai Carabinieri della compagnia di Saluzzo a gennaio sono state una decina, mentre il 2009 ha registrato un calo del 7 per cento rispetto al 2008.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino