Giovedì 9 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 12:49

Pit-stop: cambia tutto tranne il costo

S. Pietro V.L., presentato martedì scorso il progetto di ampliamento del polivalente
Venerdì 23 Aprile 2010 - 12:31
Le minoranze: «Avete cambiato idea» - Il sindaco: «Così riqualifichiamo un'area»

S. PIETRO V.L. - Ha cambiato nome e location, ma continua a dividere, a S. Pietro, quello che una volta chiamavamo "Pit-stop". L'attuale Amministrazione, quando era in minoranza, circa un anno fa presentava in Regione una petizione di 400 firme contro la realizzazione di una «cattedrale nel deserto» da 890mila euro e a finalità turistiche in piazza Piemonte. Oggi lo stesso gruppo siede dall'altra parte in Consiglio e martedì scorso ha presentato alla popolazione la variante (un ampliamento del Polivalente) al progetto che fu ideato dall'ex-sindaco Berger. Molto meno pubblico rispetto agli incontri di un anno fa, ma con gli immancabili protagonisti della campagna elettorale.

Daria Capitani

(continua)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino