Mercoledì 13 Novembre 2019Ultimo aggiornamento: 12/11/2019 - 22:52

GIOVEDI 7 L'HOCKEY IN DIRETTA TV: ARRIVA L'ALLEGHE

Hockey ghiaccio: giovedì 7, alle 20,30, il Cotta Morandini di Torre ospita una partita-chiave
Venerdì 23 Aprile 2010 - 12:17
Il 2010 comincia con una sconfitta, nonostante il secondo

In attesa della sfida-chiave con l'Alleghe, giovedì 7, in diretta tv, la Valpe Arce si specchia nella serie A e si trova ogni giorno diversa: talvolta - come a Renon - funziona il powerplay e la linea Tony Aquino-Iannone-Pozzi dà spettacolo, ma vengono a mancare le altre e si concede troppo in cinque contro cinque; talvolta - come al Cotta con l'Asiago - gli special team fanno cilecca e solo la linea Grossi-Sisca-Luciano Aquino impegna il goalie avversario, tuttavia segna col contagocce.

L'unica cosa che accomuna i biancorossi di fine 2009 con quelli d'inizio 2010 è la sconfitta. Onorevole, a testa alta, immeritata quanto si vuole, ma pur sempre sconfitta. Alain Vogin scruta preoccupato la classifica, che si fa di nuovo assai pericolosa: «Pontebba, Alleghe e Cortina non lasceranno nulla d'intentato, nella corsa ai play-off». La Valpe, per contro, poggia le sue speranze su una squadra che ha imparato a difendere con "One" Rivoira in porta e quindi può mettersi egualmente al servizio del redivivo Kowalski.

Daniele Arghittu (continua)