Lusernetta: la comunità dà il benvenuto al medico di famiglia

Lusernetta: la comunità dà il benvenuto al medico di famiglia
Sabato 8 Luglio 2023 - 15:53

La comunità di Lusernetta ha ora - per la prima volta in assoluto - un medico di famiglia. E' quanto ottenuto dall'Amministrazione, che - dopo l'inaugurazione del sito destinato all’elisoccorso per uso notturno - porta così alla cittadinanza uno dei servizi più attesi. Atteso al punto da spingere il sindaco Alex Maurino e la sua squadra ad organizzare, per questa mattina nella piazza del municipio, un vero e proprio evento di benvenuto per il neoarrivato dottor Nicolò Malan: «Una bella festa, molto partecipata, che è stata anche occasione per ringraziare ufficialmente tutte le associazioni di Lusernetta, così preziose per la comunità». spiega Maurino.

Un medico di famiglia, per la prima volta

Per l'accoglienza del dottor Malan sono arrivati a Lusernetta anche il vicario generale della Diocesi di Pinerolo Monsignor Gustavo Bertea e il consigliere regionale Paolo Ruzzola, già presente all'inaugurazione del sito per l'elisoccorso: «  Il medico attualmente riceve i propri pazienti ogni mercoledì, dalle 11 alle 12, in due locali della casa parrocchiale, messi a disposizione proprio dalla Diocesi in comodato d’uso - sottolinea il sindaco -: due locali che sono stati completamente ristrutturati con fondi comunali. Ruzzola, d'altro canto, è sempre stato molto attento alle esigenze dei piccoli Comuni come il nostro, e in questo frangente non ha fatto eccezione ». Il consigliere ha in effetti ribadito di aver partecipato con piacere a «due obiettivi dell'Amministrazione, e con altrettanto piacere alla consegna di diversi attestati di ringraziamento alle associazioni che hanno dato il proprio volontario aiuto nel periodo Covid.
Ai volontari entro fine anno sarà consegnato il nastrino da parte della Regione Piemonte».

Per quanti vorranno, il Comune fornisce un servizio di assistenza per procedere con la scelta del medico, altrimenti possibile on line o allo sportello Asl di Torre Pellice.

 

cla. ber.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.
Paola Molino