Volley A1 femminile, Scandicci non fa sconti ad un Pinerolo combattivo: ora sfida chiave Wash4green-Perugia

Volley A1 femminile, Scandicci non fa sconti ad un Pinerolo combattivo: ora sfida chiave Wash4green-Perugia
Lunedì 13 Febbraio 2023 - 20:03

Nel posticipo di serie A1 femminile, Wash4green Pinerolo che pareggia i conti vincendo il secondo set, si difende nel terzo e nulla può nel quarto. Al Pala Wanny finisce 3-1 (25-18, 23-25, 25-22, 25-16) per Scandicci, compagine di prima grandezza del campionato, ma nella gara per diversi frangenti non si è vista la distanza tra una compagine seconda in classifica e le ospiti, ultime in coabitazione con Macerata. Nella prima frazione, le padrone di casa stabilizzano prima il vantaggio attorno a 5 punti e quindi respingono il ritorno pinerolese(18-16) con il break fino al 25-18. Pinerolo c’è, presa per mano da Ungureanu e Zago ed offrendo una reazione collettiva di carattere e sostanza: si va dal 16-16 al +2 delle ragazze di Marchiaro, che sfruttano il secondo set-ball per fare 1-1. In avvio di terzo set anche +4 pinerolese poi grande equlibrio fino al 18-18 e comunque grande reatttività ospite anche quando c’è da inseguire di due punti. Lo dimostrano il 22-21 e il 23-22. Con due set point le toscane chiudono subito la terza frazione. Nel quarto set, quando Akrari dà il suo prezioso contributo, il +3 di Scandicci costringe il tecnico della Wash4green a chiamare il time-out. L’inerzia sembra decisamente comunque favorire la Savino del Bene, così è, complici le grandi giocate di Antropova, migliore delle sue con Alberti. Pinerolo sigla 49 punti in attacco contro i 59 delle inseguitrici di Conegliano, competitive a muro. Chiudono tre in doppia cifra, Akrari con 15, Zago 14 e Ungureanu 13. L’attenzione per la Wash4green è rivolta alla gara chiave di sabato sera a Villafranca, quando serve solo una vittoria piena contro Perugia per riaprire la lotta salvezza.

(Foto Petenzi)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.
Paola Molino